• A A A
  • Print Friendly

    Aggiunto da Redazione il 2011-06-03

    Dopo aver conquistato il titolo regionale dei Giovanissimi, la Polisportiva Andriensis non sembra accontentarsi. La formazione guidata da Antonio Cavaliere, infatti, batte in trasferta il Venafro, formazione rappresentante del Molise, mantiene l’imbattibilità e conquista i primi tre punti nel mini-girone interregionale che porta alle finalissime nazionali di Chianciano Terme. Il 2 a 0 finale a domicilio sul campo della cittadina molisana è un risultato di prestigio che certifica ancora una volta il lavoro estremamente positivo della Polisportiva Andriensis sia nel campo da gioco che all’esterno. Dopo un primo tempo equilibrato e senza grossi sussulti, la Polisportiva Andriensis ha preso il largo siglando le due reti e soffrendo il ritorno del Venafro solo nel forcing finale degli ultimi 10 minuti di gioco.

    Il girone all’italiana con gare di sola andata prosegue con l’incontro domenica 5 giugno allo stadio Sant’Angelo dei Ricchi contro la rappresentante abruzzese del Teramo a partire dalle 15,30. Un appuntamento importantissimo con la storia della Polisportiva Andriensis. Nel seguente turno, infine, il match in trasferta contro il Pozzuoli, squadra rappresentante della Campania. La soddisfazione del tecnico andriese si evince già solo dalle parole di fine match: “Stiamo vivendo un momento importantissimo – dice Antonio Cavaliere – i ragazzi sono stati encomiabili e continuano a seguire le indicazione con molta attenzione. Ora tocca proseguire così per centrare un risultato storico che sarebbe il coronamento di un sogno e di un lavoro che arriva da lontanissimo”. Tutti i ragazzi in campo, infatti, sono il frutto del lavoro della Polisportiva Andriensis nella qualificata Scuola Calcio andriese.

    Pasquale S. Massaro

    Ufficio Stampa Pol. Andriensis

    Print Friendly