• A A A
  • Print Friendly

    Aggiunto da Redazione il 2012-05-07

    Ruvo di Puglia – Un palazzetto pieno, tre campioni mondiali di karate e tanta voglia di condividere: questa la ricetta perfetta dello stage tenuto la mattina del 6 maggio a Ruvo di Puglia. Il Pala Colombo ha infatti visto accorrere 149 partecipanti da tutta la regione, appartenenti a 21 società diverse, per partecipare allo stage tenuto dal M° Giuseppe Di Domenico, campione del mondo a Madrid nel 2002, dal M° Daniele Simmi, campione del mondo a Cotakina Balu nel 2005, e dal M° Nicola Simmi, campione del mondo a Budapest nel 1989 e responsabile del Centro Tecnico Regionale. Ad accogliere il vasto gruppo eterogeneo, formato da bambini, ragazzi, agonisti, ma anche tecnici, sono intervenuti il Sindaco di Ruvo di Puglia Vito Ottobrini e l’Assessore allo Sport Pasquale De Palo, felici di ospitare un tale evento nella propria città, un tale momento di festa, condivisione e crescita attraverso i valori dello sport.
    “E devo dire che è la prima volta che mi trovo davanti a tanti karateka” aggiunge poi il sindaco “E devo anche dire che mi aspettavo un numero più ridotto di partecipanti. Invece mi avete fatto ricredere”. Gli allenamenti si sono svolti a partire dalle ore 9.00, concentrandosi su quelli che devono essere i punti chiave nella preparazione degli atleti per quanto riguarda la specialità del kumite, passando in rassegna esercizi di potenziamento, tecnica, difesa e strategia. “Un lavoro da riportare e continuare in ciascuna palestra” spiega il M° Nicola Simmi, che si è detto “felice per l’andamento dello stage e per il successo ottenuto, in particolare per la massiccia partecipazione dei bambini, per i quali è stato senza dubbio un importante momento di confronto”. Alla fine dell’allenamento è stata poi la volta delle foto con i campioni e degli autografi, in ricordo di quella che è stata, non solo per i partecipanti, ma anche per i tanti accompagnatori, una mattinata di soddisfazione e divertimento. Una buona prova, inoltre, per il Comitato Regionale al completo dal Presidente Saverio Patscot a tutti i componenti della consulta, che per la prima volta si cimenta nell’organizzazione di uno stage del genere, sfruttando alcuni tra i tanti campioni pugliesi; una buona prova che certamente porterà all’organizzazione di nuovi eventi e nuove occasioni di incontro e condivisione.

    Sara Perilli

    Print Friendly