Restauratore andriese recupera libreria neorinascimentale del XIX secolo

Recupero e valorizzazione di una libreria di grandi dimensioni della seconda metà delXIX secolo. La struttura lignea in mediocre stato di conservazione, all’esame si presentava con evidenti lacune e rimaneggiamenti, che ne compromettevano la lettura estetica. L’intervento eseguito con perizia filologica dal restauratore andriese Giuseppe Marzano ne ha restituito la funzionalità e l’aspetto pertinente all’epoca ed alla fattura. Qui sotto le due immagini della libreria prima e dopo il restauro: 

restauratore-andriese-recupera-mobile-antico

Il mobile eseguito secondo i dettami dell’epoca evidenzia un chiaro stile eclettico di natura neorinascimentale. Nel caso specifico si mescola con elementi neogotici, sopratutto per quanto riguarda lo sportello a bifora, preciso omaggio a Castel del Monte, nell’epoca in cui i canonici Agresti e Merra scrivevano gli storici trattati. Testi noti a chi si occupa di storia locale.