Andria: trovati sotterranei a 20 metri di profondità nei pressi di Palazzo Ducale – VIDEO

sotterranei-nel-centro-storico-di-Andria-vicino-Palazzo-Ducale
Per chi non avesse ancora visto il VIDEO: Una spettacolare località sotterranea nascosta a circa 20 metri sotto il manto stradale, nei pressi del Palazzo Ducale di Andria. E’ questa la riscoperta effettuata dalla “squadra” di appassionati di storia locale attraverso la 21^ puntata della rubrica di “Andria Antica” (presentata dal prof. Riccardo Suriano e diretta da Nick Ferrara su VideoAndria.com).

Per seguire tutte le puntante e tutte le iniziative della rubrica "Andria Antica" clicca Mi piace sulla nostra pagina!

La storia: negli ultimi giorni di dicembre 2015, l’attuale proprietario di una antica abitazione presente nel centro storico andriese ha dato l’opportunità alla troupe di VideoAndria.com di documentare la presenza di diversi livelli sotterranei, sino ad arrivare ad un enorme locale scavato nel tufo. Come e perché sia stato creato non è ancora del tutto chiaro e probabilmente per rispondere a queste domande occorrerebbero studi approfonditi di geologi ed archeologi. Tuttavia, bastano pochi sguardi per comprendere l’importanza storico-cultuale di questi grande scoperta, che si aggiunge alla serie di sotterranei documentati dalla rubrica presentata dal prof. Suriano negli ultimi 6 anni. Un tuffo nel passato inedito, dimenticato dai libri, che potenzialmente potrebbe in parte arricchire se non addirittura riscrivere alcuni aspetti della storia locale. Il VIDEO:

>Se ti è piaciuto questo articolo, puoi cliccare un “MI PIACE” sulla Pagina di Andria Antica:


-- Segui tutti gli aggiornamenti! --
clicca "MI PIACE" sulla Pagina di VideoAndria.com:

- Canale Telegram --> CLICCA QUI
OPPURE
-- Partecipa alla discussione iscrivendoti a: --
- Gruppo Whatsapp richiedendolo al numero WHATSAPP:353-318-7906
- Gruppo Telegram --> CLICCA QUI
- Invia Segnalazioni al numero WHATSAPP:353-318-7906

Puoi seguire le news e inviare segnalazioni anche sul seguente gruppo Facebook: CLICCA QUI