Bastava questo sistema su binario per salvarli, anche senza “elemosina” UE

SCMT-Sistema-Controllo-Marcia-Treno
Si parla tanto di doppio binario e di ormai misteriosi fondi europei che non si sa per qualche motivo non arrivano mai. Poi Renzi ha di colpo stanziato dieci milioni per le vittime, quando per mettere in sicurezza i binari sarebbero bastati anche lavori da 400.000 euro. Quindi con o senza fondi europei, il Governo, quando vuole, sa da dove prendere i soldi, anche subito. La salvezza non sarebbe dipesa da fondi europei sventolati da anni ma di fatto mai utilizzati per la causa bensì da lavori per l’inserimento di sistemi come l’SCMT “Sistema Controllo Marcia Treno” o in alternativa da un Blocco Elettrico conta-assi. Per quanto riguarda il primo dispositivo, a confermare la tesi anche un ingegnere dei trasporti andriese mentre per il secondo dispositivo  un giornalista su Il Fatto Quotidiano. Quindi non è becero populismo, ma dato un fatto facilmente concretizzabile.

Con politici e correnti varie che come al solito fanno polemica tra loro gettandosi fango a vicenda, mentre a rimetterci sono stati i cittadini.

Il Sistema di Controllo della Marcia Treno (in sigla SCMT) è un sistema di controllo ferroviario che ha il compito di mantenere sotto vigilanza elettronica il comportamento del personale di macchina (PdM) dei treni in base all’aspetto dei segnali ferroviari, alla velocità massima consentita sul tratto di linea che si percorre, alla velocità massima ammessa per quel treno stesso e ad altri parametri con ad esempio il grado di frenatura della linea o la capacità di frenatura del treno stesso, nonché a rallentamenti temporanei di tratti di linea.

Nel momento in cui l’agente di condotta porti il treno in una condizione di marcia non sicura, l’SCMT protegge la marcia del treno prima segnalando al PdM la condizione di pericolo e, se non ci sono interventi degli agenti di condotta che eliminino le incongruenze, azionando automaticamente la frenatura di emergenza fino ad arrivare all’arresto del convoglio. 

I soldi non sono una risorsa naturale che può di colpo mancare. Sono soldi e basta. Carta stampata dalle banche. Uno stato PUO’ E DEVE stampare soldi per destinarli direttamente allo sviluppo. Chi parla solo di fondi europei dimentica misteriosamente tutto ciò. La tratta può e deve essere subito messa in sicurezza con questo dispositivo, con o senza elemosina calate dall’alto e mai arrivate a destinazione.

Perché non si parla di questo ma solo di fondi europei?