“Mare senza barriere” a Margherita di Savoia spiaggia per disabili grazie a Unitalsi e Asl Bat

disabili mareGrazie ai volontari unitalsiani i disabili in spiaggia per tutto il mese di agosto. Questa mattina, presso la spiaggia libera di Via Valerio a Margherita di Savoia (BAT), si è tenuta la presentazione dell’iniziativa “Mare senza barriere” promossa dalla sottosezione dell’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) di Margherita di Savoia in collaborazione con il comune di Margherita di Savoia e l’ASL BT.

Erano presenti, tra gli altri, il consigliere nazionale dell’U.N.I.T.A.L.S.I., COSIMO CILLI, il sindaco di Margherita di Savoia, PAOLO MARRANO, il vicepresidente della Sezione Pugliese dell’U.N.I.T.A.L.S.I., BENIAMINO PIOMBAROLO, il direttore generale della ASL BAT, OTTAVIO MARRACCI e il presidente della sottosezione di Margherita di Savoia dell’U.N.I.T.A.L.S.I. ANNAMARIA FRONTINO.

L’iniziativa, che prenderà il via da martedì 9 agosto, offrirà gratuitamente alle persone con disabilità la possibilità di vivere la gioia del mare senza barriere. Un’area della spiaggia sarà infatti riservata ed attrezzata per loro e grazie ai volontari del’U.N.I.T.A.L.S.I. sarà possibile trascorrere la giornata in spiaggia e fare il bagno in uno dei mari italiani che ha ottenuto la Bandiera Blu 2016.

Il servizio sarà attivo fino al 31 agosto  dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30, previa prenotazione al numero U.N.I.T.A.L.S.I.: 340-7305606.

“È questa un’altra occasione – spiega COSIMO CILLI, consigliere nazionale dell’U.N.I.T.A.L.S.I. – di attenzione della nostra Associazione alle necessità del territorio e soprattutto delle persone con disabilità. È anche un modo concreto che ci permette di continuare, anche nel quotidiano, a vivere con gioia l’esperienza della condivisione e dell’integrazione”.

“Si tratta – dichiara PAOLO MARRANO sindaco di Margherita di Savoia – di una bellissima iniziativa, nata qualche mese fa parlando con il direttore della Asl, con il quale abbiamo pensato alla possibilità di mettere le nostre spiagge anche a disposizione dei disabili. L’idea è stata subito accolta con grande interesse, cosi è partito questo progetto, realizzato anche con il nostro piano sociale di zona, che ha riscosso grande successo. Grazie a questa opera meritoria tanti ragazzi disabili, ma anche le persone più grandi, potranno in questi giorni così caldi godersi un bagno al mare oppure vivere una giornata rilassante sulla battigia”.

“Abbiamo aderito a questo progetto da subito e con molto entusiasmo – dice OTTAVIO NARRACCI, Direttore Generale Asl Bat – la Asl garantirà il servizio di assistenza sanitaria con medici e infermieri per tutto il giorno. Abbiamo inoltre fornito i job per consentire l’accesso in acqua dei disabili. L’obiettivo che abbiamo condiviso con il Comune di Margherita di Savoia e con l’ U.N.I.T.A.L.S.I. è quello di garantire alle persone con disabilità il diritto al mare, alla libertà del bagno e della spiaggia e abbiamo lavorato perché ciò avvenga in totale sicurezza. Lungo la spiaggia di Margherita, a pochi metri dalla spiaggia libera c’è anche una postazione con moto d’acqua per il primo soccorso in mare. Siamo certi che questo è solo l’avvio di un bel percorso che proseguirà anche nei prossimi anni”.