Incidente Andria, “Tragedie sfiorate prima del 12 luglio”: l’inquietante ipotesi del PM Giannella – VIDEO

“Nessun segno di frenata” – è quanto dichiarato dal PM di Trani Giannella che ha fatto il punto della situazione ad un mese esatto dal tragico scontro sulla linea Corato-Andria in cui morirono 23 persone. Dalle indagini sarebbe emerso che i macchinisti avrebbero avuto ben poche possibilità per evitare lo schianto. Ma un dettaglio inquietanti che si aggiunge agli elementi tragici della vicenda è che: “stiamo acquisendo i dati relativi ad altri mancati incidenti sulle tratte a binario unico. L’ipotesi è che potessero essere avvenute diverse tragedie sfiorate ben prima del 12 luglio. Ne hanno parlato sia il Tg1 che il TgR: