16 anni fa a Castel del Monte moriva Graziella Mansi, oggi avrebbe 24 anni

Graziella-MansiEra all’imbrunire del 19 agosto del 2000 che il corpo carbonizzato della piccola Graziella Mansi fu trovato senza vita nell’area di Castel del Monte. Quest’anno avrebbe compiuto 24 anni. Gli autori dell’omicidio, Michele Zagaria, Domenico Margiotta, Giuseppe Di Bari, Vincenzo Coratella furono condannati all’ergastolo, mentre il quarto, Pasquale Tortora, fu condannato a 30 anni. Vincenzo Coratella, in seguito, si tolse la vita. A distanza di 16 anni, il ricordo è ancora indelebile, come anche il punto della fontanina di Castel del Monte, che ancora oggi simbolicamente mostra un omaggio floreale alla povera anima. La storia di Graziella e della sua famiglia straziata dal dolore è stata più volte ricordata anche dai media nazionali. La ricordiamo con questo servizio di alcuni anni fa trasmesso dalla RAI: