Andria e i minorenni che consumano atti sessuali persino nei pressi dei luoghi religiosi – VIDEO

Sembra che la noia di alcuni giovani venga colmata con atti ai limiti della legalità nel centro storico di Andria. Il fenomeno “movida” non ha portato solo tanta nuova gente nelle ore serali tra Piazza Catuma e la Cattedrale, ma anche tanta, troppa delinquenza e troppo degrado. Per non pochi residenti c’è degno ma anche tanta voglia di capire cosa sta accadendo. Non bastavano rumori, bicchieri e bottiglie abbandonati, persone che vomitano per strada e che urlano sino a tarda notte. No, ora, persino presso i luoghi religiosi, alcuni giovani preferiscono consumare atti sessuali, noncuranti di telecamere di videosorveglianza e passanti. Se ne è parlato in un servizio diffuso sul Canale Youtube dell’emittente televisiva Tele Dehon: