Ospedale di Andria, l’ultimo saluto di una 71enne salva altre vite: donati reni e cornee

ospedaleL’ultimo saluto di una 71enne salva altre vite: accade ancora una volta presso l’ospedale “L. Bonomo” di Andria.  Reni e cornee reni sono stati già trapiantati dall’equipe di Bari e i riceventi sono in buone condizioni mentre le cornee sono state inviate alla banca degli occhi di Mestre. Ad Andria, nella notte tra venerdì e sabato scorso, una donna di 71 anni originaria della provincia di Matera ha donato i propri reni e le cornee. A gestire le operazioni di prelievo sono stati gli operatori della unità operativa di Anestesia e Rianimazione diretta dal dottor Nicola Di Venosa con il coordinamento del dottor Giuseppe Vitobello. Si tratta del quarto espianto dell’anno.

«La donazione degli organi è un gesto di grande amore nei confronti della vita – ha detto Ottavio Narracci, Direttore Generale Asl Bt – abbiamo bisogno di diffonde la cultura del dono che consente a molti pazienti di avere una seconda possibilità. Il nostro ringraziamento e il nostro pensiero vanno ai cari della donna che ha donato i propri organi per la loro perdita e a tutti gli operatori sanitari a vario titolo impegnati nelle operazioni di espianto, perché è soprattutto grazie al loro paziente lavoro che siamo in grado di sostenere la diffusione della cultura della donazione».