Andria: al via al progetto di riqualificazione scuole ed aree pubbliche con videosorveglianza e fibra ottica. Ecco la mappa con tutte le strade interessate

Giunta-comunale-della-citta-di-Andria
Candidate ufficialmente dalla giunta le progettazioni
, predisposte dal settore Lavori Pubblici, e ricadenti nell’ambito (compreso tra la sede Inps, zona Monticelli, San Valentino per terminare nel quartiere di Santa Maria Vetere) individuato come pertinente per essere ammesse ai finanziamenti statali previsti dal Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia.

Il programma – nel quale Andria interviene nel ruolo di comune capofila degli altri due, Barletta e Trani, come stabilito in un protocollo di intesa sottoscritto dai tre sindaci il 5 agosto – si attua attraverso la promozione di progetti di miglioramento della qualità del decoro urbano, di manutenzione, riuso e rifunzionalizzazione delle aree pubbliche e delle strutture edilizie esistenti con l’obiettivo di favorire il potenziamento delle prestazioni urbane, l’inclusione sociale e la realizzazione di nuovi modelli di welfare metropolitano.

Le candidature andriesi approvate oggi dalla giunta municipale, per complessivi 6 milioni di euro di interventi, articolate su indirizzo predisposto dal settore Pianificazione Strategica ed affidato sul piano esecutivo all’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Gianluca Grumo, riguardano:

1.Ristrutturazione edificio scolastico “Jannuzzi” per euro 3 milioni di “Adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi educativi e didattici”;

2.Pubblica illuminazione nelle strade “spontanee” per euro 480.000,00 al fine del Miglioramento della qualità del decoro urbano – Accrescimento della sicurezza territoriale;

3.Il riuso e la ridestinazione funzionale ad uso culturale dell’ex mattatoio comunale – 2° lotto, per euro 1.945.000,00, a titolo di Riuso e riqualificazione di strutture edilizie esistenti;

4.Progetto “Scuole e Periferie in rete”, relativo alla videosorveglianza e connettività in fibra per la sicurezza dei quartieri periferici e del sistema delle scuole, ricadenti nella perimetrazione individuata per euro 575.000,00.

Le strade interessate all’intervento sulla pubblica illuminazione sono:

Via Vignale
Via B. Cavalieri
Via O. Evans
Via E. Barsanti
Via N. Tartaglia
Via G. Mercalli
Via C. Tolomeo
Via L. Pasteur
Via F. Zeppelin
Via A. Stradivari
Via C. Cremonini
Via B. Zentrini.

Tali interventi, nello spirito del bando, sono coordinati con quelli già in atto da parte non solo dell’Amministrazione Comunale , ma anche di altri enti pubblici e di privati, nel perimetro individuato (nel pdf contornato in rosso):

al-via-al-progetto-di-riqualificazione-scuole-ed-aree-pubbliche-andria

A queste deliberazioni seguirà, l’atto conclusivo di approvazione della proposta condivisa e coordinata per la definizione di una candidatura unica dei 3 comuni co-capoluogo da inoltrare al Governo.

Nella stessa seduta la giunta ha approvato lo schema di convenzione per l’affidamento alla Pro Loco, fino al 30 settembre 2016, a titolo gratuito, dell’ufficio IAT di piazza Catuma da lunedì a domenica, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30.
Planimetria riq urbana.