Anche il calciatore Moreno Torricelli ad Andria per il 9° Memorial “Lorenzo Lomuscio”

MORENO-TORRICELLILo Juventus Club Doc Andria, nel presentare la nona Edizione della manifestazione, nata per ricordare la prematura scomparsa del grande tifoso bianconero Lorenzo, nonché dipendente comunale, ha inteso per quest’anno, dopo la bella parentesi “valdostana” della scorsa edizione, dare un taglio decisamente orientato verso l’accoglienza di persone che per guerre o drammi umani, sono costretti a fuggire dai loro Paesi di origine.

Lo slogan della manifestazione ,“BIANCO CHE ABBRACCIA IL NERO” è la perfetta sintesi di un evento organizzato in collaborazione con il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) del Ministero dell’Interno, che in Andria trova la sua concretizzazione presso il CENTRO MIGRANTES.

Il Memorial, che si svolgerà SABATO 3 SETTEMBRE 2016 a partire dalle ore 16:00 presso il “Centro Sportivo ANDRIA SPORT” (ex campi Arca), vedrà scendere in campo in un quadrangolare di calcio a sette, le rappresentative degli  JUVENTUS CLUB NORDEST BIANCONERO, MODUGNO e ANDRIA oltre alla formazione denominata  “COME NOI MIGRANTES” composta esclusivamente da richiedenti Asilo e Rifugiati.

Tifosi bianconeri provenienti da varie parti d’Italia e della Regione Puglia, si cimenteranno in gare di calcio con ragazzi provenienti da varie parti di questo nostro Unico Mondo, nel quale deve essere dato a tutti di poter vivere in pace e con dignità.

Particolare prestigio alla giornata, sarà conferito dalla presenza del grande ex calciatore bianconero e Campione d’Europa, MORENO TORRICELLI,  attuale calciatore delle “Leggende Bianconere” ed opinionista di JTV, che oltre a presenziare ad ogni fase della manifestazione, parteciperà al torneo stesso, scendendo in campo con la formazione dello JC ANDRIA.

Alla manifestazione è abbinato l’allestimento di un BANCO ALIMENTARE a favore della Cooperativa MIGRANTES LIBERI, che verrà sostenuto da tutti gli intervenuti, i quali consegnando all’ingresso il proprio pacchetto di alimenti non deperibili, potranno accedere ai campi dando un segno tangibile della propria solidarietà e sensibilità.

L’invito è pertanto esteso a tutti i Soci del Club, i simpatizzanti e gli sportivi in genere, affinché si viva una ennesima giornata di ricordo, di sport, di solidarietà e di condivisione.