“SudOrazione – Indagine tragicomica sul Mezzogiorno” al Castello di Trani

sudorazione-castello-di-Tranipg Il 2 e 3 settembre 2016, ore 21.00, presso il Castello di Trani, si svolgerà “SUDORAZIONE – Indagine tragicomica sul Mezzogiorno”, si pone come un tentativo di esplorare, scandagliare e anche rilanciare un tema che nel dibattito pubblico contemporaneo ha perso se non cittadinanza, almeno dignità ed esatto valore: il Meridione.

Per demolire gli stereotipi e i luoghi comuni non si può che affrontarli, relazionandosi ad essi per cercare ciò che in essi resta di originario e vero, discernendo ciò che invece diviene crosta culturale. Lo spettacolo guarda perciò in questa prospettiva e con quella ironia, per Socrate così necessaria al vero sapere, ai più triti luoghi comuni sul sud come il sentimentalismo, le mafie, le piccole corruzioni, le pigrizie, le valige di cartone, per cercarvi invece coscienza critica, rettitudine, operosità, sviluppo, futuro.

“SUDORAZIONE – Indagine tragicomica sul Mezzogiorno”, è quindi molte cose.
È una favola al contrario: un velleitario intellettuale meridionale, Alighiero, per anni cerca di distaccarsi dalle proprie origini e sublimare con il teatro quella che ritiene la grettezza della propria appartenenza “etnica”. Ma un imprevisto lo costringe a tornare nel suo Sud, in Puglia, per fare delle sue origini uno spettacolo, un rito purificatore. Ma il Sud finisce col “riprenderselo”: Alighiero torna nella sua terra col desiderio di conoscere, e finisce invece “conosciuto” – re-inghiottito da quel grande, vorace animale che è la sua terra.

SUDORAZIONE è anche un trattato antropologico: il Sud come luogo dell’eclissi della coscienza, come luogo della smemoratezza e del tempo circolare, il Sud come altare dell’immobilità storica.

SUDORAZIONE è un testo comico che funziona come “parodia del testo comico”: adotta tutti gli strumenti e i cliché dello spettacolo di varietà per mettere meglio in luce i nodi oscuri di una parabola artistica, politica e civile. È uno spettacolo che ha molto di esemplare e di biografico: è l’eterna storia del meridionale che cerca di andar via, di “superare verso l’alto la linea di Roma”, e immancabilmente ricade verso il basso, come nella grande tradizione della commedia antica e moderna.

SUDORAZIONE è lo spettacolo con cui il Teatro dei Borgia saluta la sua esperienza di ritorno alla Puglia; di essa porta con sé le scoperte e i gli esiti di una ricerca durata sette anni, offrendo al pubblico un testo che ha la forma di una risata e, nel contempo, di una ferita aperta.