Messaggio di saluto del Sindaco Giorgino per il nuovo anno scolastico

Nicola-Giorgino“Pregiatissimi Dirigenti,

nell’occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, desideriamo rivolgere, a titolo personale e per tutta l’Amministrazione Comunale, gli auguri di un sereno e proficuo lavoro alle comunità scolastiche che Vi pregiate di dirigere.

L’inizio di un nuovo anno scolastico è sempre carico di speranze e aspettative, per gli alunni, i docenti, il personale amministrativo e per tutte le famiglie che, insieme alla comunità scolastica, concorrono alla formazione della futura classe dirigente della nostra città.

Compito gravoso ma certamente ricco di emozioni e passioni.

Ciascuno, infatti, deve sentirsi parte attiva con il proprio impegno a far si che la Scuola continui ad essere luogo aperto di incontro, di scambio e di dialogo, di promozione della cultura e della conoscenza.

Mai come in questo momento sentiamo forte l’esigenza che i processi di crescita e di apprendimento didattico dei giovani siano accompagnati da azioni educative chiare e forti, ancorate a principi del rispetto della cosa pubblica e della educazione nei comportamenti.

Anche per quest’anno scolastico, l’Amministrazione Comunale, pur nelle difficoltà di bilancio di tutti gli Enti Locali, continua a garantire servizi e supporto al mondo della scuola, in linea con i principi costituzionali ed in controtendenza rispetto ad una generale riduzione operata da altri Enti.

Continueremo ad impegnarci perché la nostra Scuola continui ad operare secondo livelli di eccellenza, senza trascurare nessuno, impegnandoci a migliorarne la qualità, i servizi offerti e la sicurezza di tutti gli operatori.

Per questo auguriamo a tutti un proficuo e sereno anno di lavoro e di studio, rinnovando la stima nell’operato di ciascuno e la mia piena disponibilità ad una fattiva e costante collaborazione, per rendere Andria una città sempre migliore, pronta alle sfide del futuro nella certezza di radici sociali solide e ben definite.

L’estate che è appena terminata ha segnato drammaticamente la nostra città, ricerchiamo anche nell’avvio di questo nuovo anno scolastico un motivo per ripartire e per dare alle nuove generazioni un avvenire rigoglioso e Vi invitiamo, pertanto, ad un momento di raccoglimento per ricordare le vittime del disastro ferroviario del 12 luglio scorso.

Buon cammino scolastico a Tutti!”