Alta Murgia: in due giorni spenti diversi incendi con non poche difficoltà – VIDEO

Alcuni giorni fa si sono sviluppati degli incendi che, a detta dei volontari delle Guardie Federiciane, intervenuti per domare le fiamme, nell’area del Parco avrebbero dovuto svilupparsi. Lo scorso 17 settembre, quando la SOUP ha chiamato, fanno sapere le Guardie Federiciane, erano le ore 16;30 e alla Segreteria Federiciana si chiedeva di recarsi sul sito piana Padula per via di una forte coltre di fumo visibile da Minervino Murge. Questo sito è alquanto particolare perché presenta una parte delle cave e dall’altra delle pale eoliche. Il prof. Francesco Martiradonna, responsabile del gruppo di volontari, con altri due volontari si trovava ad effettuare un giro di ronda in contrada San Magno e all’arrivo della chiamata ha dovuto effettuare un giro abbastanza lungo per arrivare sul sito segnalato. Piana Padula ha una tipologia geografica particolare perché non è possibile avere, pur essendo piana, una visione panoramica, a causa della presenza di colline, pietre ed insenature. VIDEO con le immagini:

I volontari hanno anche dovuto ripetutamente tentare di contattare telefonicamente la SOUP perchè il sito in questione si trova in un cono d’ombra e quindi non c’è campo per poter comunicare. Martiradonna, quando ha visto la coltre di fumo ha dovuto chiamare per ben tre volte, e l’ultima volta ha individuato il posto dell’incendio che bruciavano delle stoppie queste erano umide e quindi sviluppava del fumo biancastro come se bruciasse una estensione di macchie. Erano le ore 18:30 quando i volontari hanno effettuato il sopralluogo per sincerarsi che non ci fosse alcun pericolo per la Pineta che si trovava nelle vicinanze dell’incendio. Le coordinate del sito Lat. 41°5’31,59”N & Long. 16°7’49,69”. Il seminativo interessato dall’incendio è di Ha tre.

Il giorno seguente, dalle ore 10,40 sino alle 12:15, alcune stoppie hanno preso fuoco creando seri problemi alla vegetazioni vicine. L’incendio si è sviluppato in Contrada Pozzelle coordinate Lat. 41.091999 N & Long.16.193987 E Ha 4 seminativo. Mentre a Monte pietroso qualcuno ha messo fuoco a delle stoppie che stavano creando seri problemi alla vegetazioni vicine (bosco). Coordinate 41.088872 N e Long. 16.218754 E. Ha 1,50; ancora un altro incendio presso il “Canale dell’asinello” , dove anche in questo caso qualcuno ha messo fuoco a delle stoppie che anche in questo caso hanno minacciato vegetazioni vicine. Coordinate Lat. 41.097338 N & Long. 16.204613 E Ha 1 interessato dalle fiamme. Agli interventi del 18 settembre 2016 hanno partecipato anche gli uomini dell’ARIF della Regione Puglia.