Referendum Costituzionale, domenica ad Andria Fratelli d’Italia e Noi Con Salvini insieme per il “No” con un gazebo in Viale Crispi

referendum-costituzionaleDomenica 2 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso Viale Crispi angolo Via Regina Margherita, si terrà un gazebo congiunto con i due movimenti politici della Città di Andria, Fratelli d’Italia e Noi con Salvini, per ribadire ancora una volta il proprio “no” al Referendum del 4 dicembre.
Cosi i due coordinatori cittadini di Noi con Salvini Michele Abruzzese e Fratelli d’Italia Salvatore Pistillo: “Siamo convintamente contrari rispetto all’ultima epocale truffa di Renzi. La Costituzione andrebbe profondamente e radicalmente rinnovata, anche a partire dal bicameralismo. Sarebbe stato semplice, decisamente incisivo e più corrispondente alle necessità di maggior efficienza e snellimento della macchina legislativa abolire veramente il Senato. La finta riforma di Renzi non abolisce il Senato, così come non ha abolito le Province, ma più banalmente abolisce la democrazia in Senato, trasformandolo in una Camera a elezione di secondo grado. La Riforma di Renzi è prima di tutto una grandissima occasione persa. Siamo stanchi di assistere a improbabili maggioranze parlamentari che determinano, con trasformismi e ignobili contegni, chi debba guidare la Nazione e riteniamo necessario aumentare la partecipazione dal basso, consentendo ai Sindaci sempre più poteri di intervento e più deleghe.

“L’introduzione” – prosegue Pistillo – “del tetto in Costituzione della tassazione non solo costituirebbe una garanzia di lungo respiro sul nuovo modello della tassazione italiana anche per gli investitori esteri, ma provocherebbe una rivoluzione copernicana nel mondo politico e nel rapporto fra cittadino e Stato. Questa è una grandissima occasione per mandare a casa Renzi e tutte le sue finte Riforme, a partire dal Jobs Act fino ad arrivare alla Buona Scuola, passando per la Legge Elettorale. E’ l’occasione per dimostrare la nostra forza e che possiamo essere davvero l’alternativa al Governo Renzi.”

Queste alcune delle proposte che verranno presentate e distribuite domenica 2 ottobre, dalle ore 9 alle ore 13, in viale Crispi angolo Via Regina Margherita. La cittadinanza è invitata a partecipare.