Contadino 64enne andriese con la cocaina in tasca. Arrestato a Corato dai Carabinieri

carabinieri-drogaaTutto si aspettavano i Carabinieri di Corato, tranne che di trovare nelle tasche di un bracciante agricolo di 64 anni della cocaina. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Trani hanno, infatti, arrestato un uomo di 64 anni, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Tutto è accaduto nella scorsa nottata, allorquando una pattuglia, impegnata in un servizio perlustrativo per il controllo del territorio nelle campagne coratine, ha notato il sopraggiungere, a velocità sostenuta, di una vettura considerata “sospetta”, visto l’orario e il luogo. I militari decidevano quindi di controllarla, bloccando il mezzo ed identificando il conducente. Fin da subito lo stesso, di origini andriesi, gravato da numerosi precedenti penali, appariva agitato.

Ad un certo punto, in maniera repentina, l’uomo, ha cercato di disfarsi di un piccolo involucro bianco gettandolo a breve distanza nei campi, senza rendersi conto che i militari avevano notato tale gesto. Raccolto il pacchettino da terra, al suo interno vi era sostanza stupefacente del tipo “cocaina”. Si è proceduto quindi ad una accurata perquisizione personale, durante la quale, sono state rinvenute ulteriori due dosi di cocaina, nonché sostanza da taglio per il confezionamento, due telefoni cellulari e 375 euro, ritenuti il provento dell’attività di spaccio. Complessivamente sono stati 10 i grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina rinvenuta e sequestrata, tanto da far scattare le manette per il 64enne che è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trani ove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Comando Provinciale Carabinieri Bari