Il tema accoglienza immigrati ad Andria finisce su Rete 4, ma è polemica sulle modalità di “narrazione” – VIDEO

Polemiche critiche per la modalità di rappresentazione della città di Andria a seguito delle ultime vicende che hanno interessato il tema di accoglienza degli immigrati nella città di Andria una decina di giorni fa.  All’interno della trasmissione è stato effettuato anche un collegamento con un cittadino andriese il quale ha fatto riferimento al paragone sulla sua situazione rispetto all’accoglienza degli immigrati.

C’è poi chi, come il noto sindacalista andriese Savino Montaruli (Unimpresa Bat) in un post diffuso sui social riprende alcuni momenti della trasmissione, dichiarando che: “Su Rete4, alla trasmissione “Dalla vostra parte”, condotta dal giornalista Maurizio Belpietro, hanno mandato in onda un servizio sul caso immigrati ad Andria. Sono stati fatti commenti gravissimi nei confronti della nostra città ma da parte delle istituzioni locali non ho registrato alcuna reazione, nonostante i giorni trascorsi. Perché? (…) Io non ci sto e se c’è chi ormai non riesce più a difendere questa città ne prenda atto oppure REAGISCA!!! Noi siamo in attesa”. Il post:

 

Su Rete4, alla trasmissione “Dalla vostra parte”, condotta dal giornalista Maurizio Belpietro, hanno mandato in onda un servizio sul caso immigrati ad Andria.
Sono stati fatti commenti gravissimi nei confronti della nostra città ma da parte delle istituzioni locali non ho registrato alcuna reazione, nonostante i giorni trascorsi. Perché?
Eppure è stato detto:
“l’ex macello ospita 180 immigrati”, “Andria: è qui un vero inferno”, “un servizio dedicato alla polveriera di Andria”, “155 profughi in locali che potrebbero ospitarne la metà”, “il centro ė al collasso”, “la città vive un’emergenza continua mentre monta la rabbia dei residenti”, “questa è la villa comunale un tempo frequentata da mamme e da bambini e anziani. Oggi però tutti hanno paura. Ci sono soltanto loro (immigrati)”, “ad Andria c’è questa situazione di insicurezza, di paura”, “sono tutti negri ad Andria”.
Io ho montato quella puntata e ve la presento qui.
Io non ci sto e se c’è chi ormai non riesce più a difendere questa città ne prenda atto oppure REAGISCA!!!
Noi siamo in attesa.

Pubblicato da Savino Montaruli su Mercoledì 5 ottobre 2016