Chiude la Camera di Commercio di Andria, “salvate” quelle di Barletta, Monopoli e Gioia del Colle. Unimpresa Bat: “mistero insensato”

“S’infittisce il mistero sulla chiusura dello Sportello decentrato della Camera di Commercio ad Andria a decorrere dal primo luglio prossimo. Una decisione calata dall’alto che non va giù agli andriesi che, tramite le loro associazioni e la consulta comunale continuano a dissentire dalla decisione assunta dalla Giunta della Camera di Commercio di Bari con Deliberazione di Giunta nr. 8 del 13 marzo 2017 che proprio alcuni degli “addetti ai lavori” facenti parte della Giunta e del Consiglio camerale hanno tenuto taciuta al territorio ed alla città di Andria”–  fanno sapere dall’associazione di categoria Unimpresa Bat.

A tal proposito da Unimpresa Bat di Andria, primaria Associazione di Categoria che ha espressamente rinunciato a partecipare alle elezioni camerali prendendo le distanze dal Sistema, hanno fatto notare come a fronte della chiusura dello Sportello di Andria vengono “salvate” le città di Barletta, di Monopoli e di Gioia del Colle. Per quanto riguarda la questione economica essa, dicono da Unimpresa Bat, non sussisterebbe posto che la stessa Giunta che ha deciso di sopprimere re lo Sportello ad Andria ha continuato, negli anni ed anche con modi e formule discutibili, ad elargire generosamente enormi quantità di denaro ad associazioni e addirittura a società di capitali ad esse riconducibili.

“Altro mistero sulla Deliberazione di soppressione” – fanno sapere da Unimpresa Bat – “è che non figurano da nessuna parte i nomi dei presenti alla seduta nè come abbiano singolarmente votato”.

-- Segui tutti gli aggiornamenti! --
clicca "MI PIACE" sulla Pagina di VideoAndria.com



-- Iscriviti al Gruppo Whatsapp : --
richiedendolo al numero:353-318-7906

- Invia Segnalazioni al numero
WHATSAPP:353-318-7906

- Gruppo Telegram --> CLICCA QUI <--
- Canale Telegram --> CLICCA QUI <--
Puoi seguire le news e inviare segnalazioni anche sul seguente gruppo Facebook: CLICCA QUI