A Bari incontro su “Carlo III e il riformismo”, partecipano anche il prof. Brescia ed il prof. Filannino

 La Società di Storia Patria per la Puglia – Sede Centrale, Sezioni di Bari, Brindisi, Andria, Barletta – Trani promuove un importante Convegno sul tema “Carlo III e il riformismo”, presso il Palazzo Ateneo di Bari il giorno 18 dicembre 2017, h. 16. Relatori dell’incontro saranno: il Presidente Prof. Pasquale Corsi; il prof. Giuseppe Poli (Università di Bari) sugli aspetti economici, anche in collaborazione con il dottor De Ceglia, studioso di archivistica e del catasto onciario; la dottoressa D’Onofrio, studiosa del riformismo religioso (v. giansenismo); il Preside Michelangelo Filannino con la dott.ssa Fiorella ( aspetti di vita e storia Barlettana, anche il riferimento al giurista Fraggianni); il Preside Cav. Giuseppe Brescia, sul tema “Vico e il riformismo di Gian Donato Rogadeo“, con riguardo al volume “Le guise della prudenza” ( Laterza, 2017 ),

- Prosegue dopo la pubblicità -

Carlo Sebastiano di Borbone (Carlos Sebastián de Borbón y Farnesio; Madrid, 20 gennaio 1716 – Madrid, 14 dicembre 1788) è stato duca di Parma e Piacenza con il nome di Carlo I dal 1731 al 1735, re di Napoli e di Sicilia senza numerazioni (era Carlo VII di Napoli, secondo l’investitura papale, ma non usò mai tale ordinale; era invece Carlo V come re di Sicilia)[1] dal 1735 al 1759, e da quest’anno fino alla morte re di Spagna con il nome di Carlo III (Carlos III).

- Prosegue dopo la pubblicità -