Abbandono rifiuti ad Andria: in un mese 23 sanzioni, “reato stupido e distruttivo” – commenta l’Assessore alla Pubblica Sicurezza

23 verbali eseguiti nell’ultimo mese per abbandono illegale dei rifiuti. Non lo dico con soddisfazione, ma con amarezza, perché è la prova di quanto un reato stupido e distruttivo come l’abbandono dell’immondizia continui ad essere perpetrato. E però adesso viene anche sanzionato, in maniera salata, con il ritmo di quasi un verbale al giorno grazie alle fototrappole – lo ha dichiarato sui social l’assessore alla Pubblica Sicurezza di Andria. Attraverso un post diffuso su Facebook, Pasquale Colasuonno ha poi aggiunto:

“Evidentemente la sinergia su questo tema fra i settori comunali coinvolti, la Sindaca e la polizia municipale, sta funzionando. Sono sicuro che non è con le sanzioni che si fa sparire questo fenomeno, ma se quello sanzionatorio è l’unico linguaggio che alcuni capiscono, allora quel linguaggio parleremo” – ha concluso l’assessore Colasuonno. Il link al post diffuso su Facebook:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.