Abbandono rifiuti ad Andria: l’inciviltà di alcuni colpisce anche il centro cittadino

L’inciviltà di alcuni cittadini che preferiscono abbandonare sacchetti di rifiuti per strada piuttosto che seguire le semplici e civili regole della raccolta differenziata porta a porta resiste ancora ai tentativi di ammodernamento dell’amministrazione comunale.

E’ giunto ieri in redazione l’ennesimo scatto fotografico effettuato da un cittadino che testimonia la problematica persino in Via Alcide De Gasperi, (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). La foto:

 

Il tutto avviene mentre ad Andria è attiva da anni grazie all’amministrazione Giorgino la raccolta differenziata porta a porta e il servizio di isola ecologica, dove i cittadini possono recarsi per trasportare i propri rifiuti ingombranti.

Abbandonare i rifiuti non è soltanto un reato, un atto illegale che nel comune di Andria prevede pesanti sanzioni, ma anche un gesto stupido che va a compromettere la salute dell’intero territorio, dei nostri prodotti tipici e quindi anche di quella dei nostri cari. Inoltre causano un inevitabile l’aumento di rifiuti indifferenziati che, anche se raccolti, andranno probabilmente a finire nelle discariche, causando anche ulteriori costi per le tasse (tra questi la tanto discussa “tassa rifiuti).