“Ad Andria 864 contagi attivi, 2223 totali nella BAT, non è il tempo della movida” – Sindaco annuncia ulteriori provvedimenti – video

Continuano ad aumentare i contagi del nuovo coronavirus Sars-CoV-2 (attribuito alla Sindrome da Covid-19) nella città di Andria. E’ ancora una volta il Sindaco Giovanna Bruno ad aggiornare pubblicamente la cittadinanza:

In un video diffuso nelle ultime ore, infatti, il Sindaco di Andria ha infatti dichiarato che nell’intera provincia di Barletta-Andria-Trani, il numero dei contagi attivi in questo periodo ammonta a 2223 di cui 864 soggetti contagiati nella città di Andria. “La maggior parte del lavoro spetta a ciscuno di noi. Non è il tempo della Movida, non è il tempo delle passeggiate, non è il tempo di festeggiamenti, ne in casa e neppure fuori casa” – ha voluto sottolineare la prima cittadina andriese che ha poi reso noto di aver ricevuto segnalazioni di “assembramenti in zona carmine, nel parcheggio del cimitero e in zona ipermercato”. L’appello auspicato, ancora una volta è a quello di “comportamenti che siano ispirati ad alto senso civico”. Il Sindaco di Andria ha poi ricordato gli ultimi provvedimento del Comune: riaprono le scuole per tutti gli istituti di competenza comunale, ovvero dell’infanzia, primarie (elementari) e scuole medie. Sospeso momentaneamente il servizio trasporto disabili. Libera scelta tra didattica a distanza o in presenza mentre tra domani sera e domenica, divieto di sosta per i pedoni in svariate vie e piazze del centro abitato. Nelle prossime ore, si svolgerà un nuovo incontro tra la Polizia Locale e le associazioni di Protezione Civile. Link video:

 

Fonte video: Facebook – Giovanna Bruno Sindaco

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).