Ad Andria alcuni supermercati aperti la domenica Ognissanti “no corsa alle scorte causate da eccessivo allarmismo”

L’attesa per le restrizioni del nuovo DPCM in fase di emanazione crea scompiglio e preoccupazione non solo nei commercianti a sede fissa, pubblici esercizi e ambulanti ma anche tra i cittadini e consumatori. Si avverte nell’aria questo clima di tensione e di preoccupazione ed ecco che è di nuovo corsa alle scorte di beni di prima necessità. Anche la domenica di Ognissanti, nella città di Andria, alcuni supermercati sono rimasti aperti al pubblico e questo ha suscitato una reazione da parte dell’Associazione di Categoria Unibat il cui Presidente Savino Montaruli, ha dichiarato:

“un allarme del tutto ingiustificato per quanto riguarda le scorte di beni di prima necessità che continueranno ad essere distribuiti con regolarità e senza alcuna restrizione o forme di contingentamento. Sono rimasto molto sorpreso della scelta di alcuni supermercati ad Andria – (Montaruli riporta il nome di una nota catena del territorio, .ndr) – di tenere addirittura aperti i punti vendita nella giornata festiva di Ognissanti. Una scelta che avrà pure avuto alla base una giustificazione nella quale non entro nel merito ma credo che la stessa attenzione che il cav. dedica ogni anno, senza soluzione di continuità quasi fosse un rito irrinunciabile, alla Festa del Primo maggio ugualmente dovrebbe fare per altre giornate festive in modo da sostenere il provvedimento del Governo e delle Regioni di tenere chiusi la domenica e nei giorni festivi ipermercati e centri commerciali. Il suo esempio, anche in qualità di componente del Consiglio della Camera di Commercio di Bari che tanti fondi pubblici distribuisce allegramente alle Associazioni facenti parte, sarebbe molto utile ed apprezzabile in questo momento difficile”.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).