Ad Andria nasce il Comitato Cittadino Pro San Riccardo e Madonna dei Miracoli

Dopo la sciagurata decisione di sopprimere la Festa Patronale, con polemiche che ancora oggi, a distanza di oltre quattro mesi, non si placano tra i cittadini andriesi colpiti da quella decisione che oggi si rivela essere stata assolutamente inadeguata, dal Comitato Cittadino Pro San Riccardo e Madonna dei Miracoli parlano Savino Montaruli e
Sebastiano Di Pasquale che dichiarano:

“ci stiamo preparando a celebrare, il prossimo 10 marzo 2022, i solenni festeggiamenti del ritrovamento della Sacra Immagine della Madonna dei Miracoli, Patrona della città. Sono trascorsi 446 anni dalla data di ritrovamento di quell’Immagine miracolosa; un affresco risalente intorno all’anno mille che mostra nel suo splendore la Sacra Immagine scolpita nella statua d’argento. Con questa iniziativa, che vedrà la nostra Comunità riunirsi attorno al ricordo di un evento straordinario per la nostra città, il Comitato intende lanciare un appello affinché mai più si ripeta quanto accaduto nel 2021 con la soppressione di tutte le manifestazioni in onore dei Santi. Quella scelta disastrosa ha lasciato un ricordo negativo indelebile nella nostra Comunità e non ha certo fatto onore a chi ha fatto di tutto perché la Festa non ci fosse e venisse soppressa. Si riparte dunque dalla Madonna dei Miracoli mentre è già stata avviata la macchina organizzativa delle Feste civili e religiose della città di Andria cui il Comitato intende garantire la massima compartecipazione e coinvolgimento dei cittadini andriesi”. I fuochi d’artificio nelle tradizionali giornate e nel luogo storico riscoperto in occasione della Festa Patronale 2021 in Zona Calvario, ad Andria.

“Mentre le Istituzioni, civili e religiose ed Associazioni collegate neppure hanno fatto sentire la loro voce di fronte alla soppressione della Festa Patronale ad Andria, mentre decine di migliaia di andriesi si sono recati nelle città della Puglia dove le Feste si sono svolte regolarmente, la città di Andria ha reagito e lo ha fatto attraverso il neo Comitato Cittadino Pro San Riccardo e Madonna dei Miracoli. Grazie ad un lavoro immane, supportato dalla vicinanza e dal desiderio degli andriesi che non volevano vedersi umiliati agli occhi del Paese, con la preziosissima collaborazione di Unibat presieduta dal sindacalista Savino Montaruli, e con il supporto spontaneo e volontario di commercianti e cittadini la Festa dei Santi Patroni non è passata inosservata e si è svolta. Quei fuochi d’artificio, regolarmente autorizzati dal Comando di Polizia Locale, svoltisi in piena sicurezza nel luogo storico della città, in Zona Calvario, sono stati un segnale inequivocabile di quanto la Festa di San Riccardo fosse voluta dai cittadini. La Banda musicale “Bassa Musica L’Armonia Città di Molfetta”, che ha attraversato le vie della città, con quello stile proprio delle bande cittadine tradizionali, fermandosi persino ad onorare il Vescovo mons. Luigi Mansi suonando sotto la Curia Vescovile in Piazza Catuma, ha evitato l’umiliazione definitiva di fronte ad una situazione pandemica per nulla allarmante a quel tempo, tanto è vero che immediatamente dopo la Festa Patronale soppressa, sono arrivate le giostre per un mese e tutto ciò che è stato consentito nel periodo natalizio, con un assessore che addirittura invitava i giovani ad andare alla pista di ghiaccio per sfrenarsi con “rincorse, cadute, risate, salti, piroette, abbracci, baci, degli andriesi e di chi vorrà”. Una pista così attrattiva da restare per molte settimane nella città federiciana mentre proprio in quel periodo erano i giovani ad essere i più esposti al virus. In queste ore abbiamo assistito ad un ingeneroso tentativo di far passare la nostra attività volontaristica come una fake news ma coloro che hanno architettato questo becero tentativo ne sono rimasti vittime. Infatti la fake è solamente nella mente distorta di coloro che non accettano iniziative popolari al di fuori della “cerchia” e ne tentano la distruzione ma quando a contare sono i fatti le fake si dissolvono come si sono dissolte le azioni di chi non ne ha mai lasciato traccia nella memoria collettiva. Le nostre azioni, al contrario, restano sempre nel cuore e nella mente dei cittadini che ci ringraziamo sempre. Appuntamento per i festeggiamenti civili, dunque, il 10 marzo 2022 prossimo e poi la grande Festa Patronale di San Riccardo e Madonna dei Miracoli che torna a settembre 2022. Nel frattempo chi deve occuparsi di processioni, di liturgie, messe ed altre celebrazioni religiose al di fuori della nostra competenza e finalità lo faccia e soprattutto lo faccia tenendo presente le nostre sollecitazioni e non umiliando i cittadini andriesi che non vorrebbero mai più assistere alla goffa scena della Statua della Madonna dei Miracoli rinchiusa in un camion per essere trasportata come una clandestina verso il Santuario. No, questo è e rimane imperdonabile e qualcuno dovrebbe darne spiegazioni, Altro che fake!” – hanno concluso dal neonato comitato.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.