Ad Andria nasce il “Festival di Immaginazione Meridiana” dal 17 al 19 Giugno presso l’Officina San Domenico. Il programma

Festival di Immaginazione Meridiana che si svolgerà ad Andria, negli spazi di Officina San Domenico, dal 17 al 19 Giugno: Che cos’è il Sud? Quale luogo, quale esperienza? È un’espressione geografica, sociale, economica, una condizione dello spirito? Una terra, un mare? A cosa facciamo riferimento quando parliamo di Sud? Su quali basi elaboriamo le possibili risposte a queste domande? A partire da tali questioni, nasce il primo Festival di Immaginazione Meridiana, che si terrà nei giorni 17-18-19 giugno presso Officina San Domenico (Andria, BAT). Proposito fondamentale del Festival è quello di iniziare un percorso condiviso di ricerca su concetti e preconcetti che animano le narrazioni sul Sud, e che operano, consciamente o no, nei nostri discorsi, e di avviarsi a costruire collettivamente un nuovo immaginario meridiano che si rifletterà in un dispositivo di rappresentazione inedito, un atlante transdisciplinare e transgeografico: l’Atlante dell’Immaginario Collettivo Meridiano. I tre giorni saranno suddivisi per temi:
I) che cos’è il pensiero meridiano;
II) che cosa sono le ecologie meridiane;
III) cosa sono le istituzioni meridiane.

Ogni giornata sarà caratterizzata da una prima parte riservata ai partecipanti (selezionati attraverso una open call) con cui affronteremo delle conversazioni mattutine di carattere più teorico-critico e dei laboratori di esercizi di immaginazione nel pomeriggio.
A seguire, a partire dalle 19:00, prenderà vita un public program (seguono dettagli) 𝙋𝙍𝙊𝙂𝙍𝘼𝙈𝙈𝘼 𝙋𝙐𝘽𝘽𝙇𝙄𝘾𝙊 (https://facebook.com/events/s/festival-di-immaginazione-meri/985535462164468/)

  • Venerdì 17 Giugno – 𝓹𝓮𝓷𝓼𝓲𝓮𝓻𝓸 𝓶𝓮𝓻𝓲𝓭𝓲𝓪𝓷𝓸
    ore 19:00 𝙏𝘼𝙇𝙆: 𝘾𝙝𝙚 𝙘𝙤𝙨’𝙚̀ 𝙞𝙡 𝙎𝙪𝙙? Facilitano: Emmanuele Curti, Leonardo Mastromauro
    con Sabino Di Chio, allievo di Franco Cassano e docente di “Media e Consumi Culturali” e del “Laboratorio di Cultura e Comunicazione Digitale” dell’Università di Bari;
    𝙈𝙤𝙚 𝘾𝙝𝙤𝙪𝙘𝙖𝙞𝙧, direttore del The Ballroom Blitz (uno dei più importanti club di Beirut) co-direttore di radio Ma3azef, collaboratore di Radio Raheem e Radio Alhara راديو الحارة
    Intervengono: Ludovica Battista, Alessandra Rigano (Suq Magazine) e Federico Zonno (Mundi Festival) ore 21:00 𝙈𝙤𝙚 𝘾𝙝𝙤𝙪𝙘𝙖𝙞𝙧 𝙖𝙠𝙖 @𝙣𝙤𝙩𝙗𝙖𝙠𝙞𝙨𝙖 𝘿𝙟-𝙨𝙚𝙩.
    Con la collaborazione di MUNDI Festival. Moe Choucair lavora da anni per costruire una scena sostenibile in Medio Oriente. Sotto il soprannome di “JACKTHEFISH”, Moe è stato ospite a livello internazionale di club, festival, programmi radiofonici e vetrine speciali che includono due Boiler Room e una residenza di lunga durata a Radio Raheem Milano. È anche editore del Ballroom Express, una pubblicazione realizzata per discutere, senza censure, di musicisti e cultura della regione Mediorientale; 
  • Sabato 18 Giugno – 𝓮𝓬𝓸𝓵𝓸𝓰𝓲𝓮 𝓶𝓮𝓻𝓲𝓭𝓲𝓪𝓷𝓮
    ore 19:00 𝙏𝘼𝙇𝙆: “𝙀𝙘𝙤𝙡𝙤𝙜𝙞𝙚 𝙢𝙚𝙧𝙞𝙙𝙞𝙖𝙣𝙚”, ovvero problematizzare il sistema relazionale fra umani e non-umani nei sud. Facilitano: Cristina Visconti e Leonardo Mastromauro
    con Roberto Sciarelli, fa parte del collettivo Ecologie Politiche del Presente, la sua ricerca attuale riguarda il rapporto fra la politica dei subalterni e la nascita di nuove esperienze di commoning nella città di Napoli, analizzate attraverso le lenti degli studi postcoloniali e dell’ecologia politica urbana
    Luigi Coppola artista e ricercatore, attivista e promotore di progetti nei campi dell’agroecologia, agricoltura sociale e processi partecipativi e di riappropriazione comunitaria dei beni comuni. Lavora nei campi dell’arte pubblica, performance, video e installazioni. Jacopo Volpicelli, ecologo, XFARM Agricoltura prossima
    Elisa Flaminia Inno, documentarista, collabora alla realizzazione di progetti documentari e pubblicitari con diverse case di produzione italiane tra cui Parallelo41 e B&B Film ore 21:00 𝙋𝙍𝙊𝙄𝙀𝙕𝙄𝙊𝙉𝙀: “𝘿𝙤𝙣𝙣𝙚 𝙙𝙞 𝙏𝙚𝙧𝙧𝙖” un film di Elisa Flaminia Inno
    Dopo l’approdo a CinemAmbiente a Torino, il maggior festival cinematografico a tema ambientale, arriva ad Andria, per il Festival di Immaginazione Meridiana, “Donne di Terra” il film documentario di Elisa Flaminia Inno, un ritratto di 5 donne che hanno rivoluzionato la loro vita, scegliendo di vivere e lavorare in campagna, tornando appunto alla “terra”, puntando sul biologico e l’autoproduzione.
    ore 22:00 after party @LaFabbrica, con Shemade Dj-set + installazioni video;               
  • Domenica 19 Giugno – 𝓲𝓼𝓽𝓲𝓽𝓾𝔃𝓲𝓸𝓷𝓲 𝓶𝓮𝓻𝓲𝓭𝓲𝓪𝓷𝓮 ore 19:00 𝙍𝙚𝙨𝙩𝙞𝙩𝙪𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙥𝙪𝙗𝙗𝙡𝙞𝙘𝙖 𝙙𝙚𝙞 𝙡𝙖𝙫𝙤𝙧𝙞 𝙚 𝙥𝙧𝙚𝙨𝙚𝙣𝙩𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙖𝙩𝙡𝙖𝙣𝙩𝙚 𝙙𝙚𝙡𝙡’𝙞𝙢𝙢𝙖𝙜𝙞𝙣𝙖𝙧𝙞𝙤 𝙘𝙤𝙡𝙡𝙚𝙩𝙩𝙞𝙫𝙤 𝙢𝙚𝙧𝙞𝙙𝙞𝙖𝙣𝙤
    con Chris Torch e numerosissim* altr* espert*
    con la collaborazione di Scostumat* Chris Torch è un esperto culturale indipendente, progettista e consulente politico. Ha esperienza pratica con coinvolgimento del pubblico, curatela artistica e politica interculturale. Ha guidato l’Unità Artistica a Timisoara 2021 – Capitale Europea della Cultura (Romania), durante la Fase di StartUp. È stato fondatore e direttore artistico di intercult, membro del board di Culture Action Europe, cofondatore di River/cities platform ed ideatore di Corners, progetto europeo pluriennale sviluppato ai margini dell’Europa. ore 21:00 Festa di chiusura con @𝙎𝟰𝙮𝙧𝙞 𝙙𝙟 𝙨𝙚𝙩.
    Con la collaborazione di MUNDI Festival. S4yri è un duo peruviano composto da Sonia Maura Garcia e Juana Bel Mauricio Melo che insieme hanno creato una piattaforma di celebrazione, dissidenza e resistenza dalla diaspora di Abya Yala. Tutto il percorso del festival sarà orientato a co-creare insieme il primo atlante transdisciplinare e transgeografico dell’immaginario collettivo meridiano, oltre a, nella serata di domenica, provare a immaginare i connotati di una prima “istituzione meridiana” Ingresso libero a partire dalle 18:30.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.