“Ad Andria uva da tavola invenduta per caro bollette, qui si rischia crisi sociale”

Olivicoltura, è arrivata la pioggia nella Provincia Bat a spegnere le infuocate bollette ma sono rimaste da pagare quelle insolute degli scorsi mesi che hanno fatto registrare scarse precipitazioni compensate da quelle di questi giorni. Si è dunque chiusa la stagione irrigua 2022: una stagione molto intensa a causa delle alte temperature che ci sono state nei nostri territori ma anche a causa della scarsa pioggia dei mesi estivi. Il segretario del C.L.A.A. per. agr. Zagaria Natale dichiara:

“questo caldo molto intenso ha fatto sì che le aziende, per sopperire al momento di siccità che abbiamo attraversato per tanti mesi, hanno usato i pozzi artesiani per irrigare le proprie colture effettuando irrigazioni di soccorso. Per le alte tariffe imposte dalle aziende di energia elettrica gli agricoltori si sono ritrovati con bollette molto salate da pagare e con cifre mai viste. Sono settimane che abbiamo denunciato pubblicamente, anche a livello nazionale, la situazione del caro bollette ma a tutt’oggi non si è fatto ancora nulla per trovare le giuste soluzioni a questa speculazione che si sta verificando a livello nazionale. Siamo molto arrabbiati con le istituzioni e la politica locale completamente assente che fa finta di nulla come se il problema non esistesse. Aprite gli occhi perché la situazione non è rosea e i soliti bonus che buttano fumo negli occhi non risolveranno nulla. Stanno arrivando in questi giorni le bollette di settembre; come da noi preannunciato stanno arrivando cifre molto pesanti per le aziende che avevano deciso di irrigare nel mese di settembre. Ora ci ritroviamo con l’uva da vino svenduta a cifre che non hanno ricoperto neanche le giornate di lavoro e di manutenzione e con i tanti tendoni di uva da tavola non venduta per poca richiesta di mercato e per prezzi ai minimi storici. Ora che la campagna olearia è alle porte in questo territorio con tanta intensità di piantagioni di olivi a cultivar Coratina, le previsioni sono molto ottimiste perché sembra che il mercato dell’olio nuovo stia tirando e ci sono già tante richieste. Ma mica possiamo continuare a vivere con tutte queste incertezze economiche?! Uva da vino a 15/20 euro per non parlare dell’uva da tavola a 35/45 centesimi venduta dai produttori e le ciliegie a 80 centesimi/1.00 euro. Se le aziende agricole non recuperano dei fondi non riusciremo più a dare lavoro alla classe operaia e di conseguenza, in queste città fortemente agricole, potrà scoppiare una crisi sociale a causa delle aziende che non assumeranno più gli operai. Qui non si stanno rendendo conto che stiamo andando a finire contro un muro investendo ancora in questo settore” – conclude Zagaria del C.L.A.A..

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.