Ad Andria venerdì 8 giugno c’è “Carosello” con Antonio Stornaiolo e il sindacato dei pensionati della Cgil con spettacoli, dibattito e controllo della pensione

Dibattiti, spettacoli ed intrattenimento animato anche ad Andria dall’attore e conduttore Antonio Stornaiolo. Non mancherà il servizio gratuito del controllo pensioni offerto dall’ufficio mobile dello Spi. Arriva in città “Carosello”, la manifestazione del sindacato dei pensionati della Cgil rivolta agli anziani per farli uscire dalla solitudine in cui a volte si trovano, ma la giornata è rivolta anche alle famiglie per un momento da viversi in maniera intergenerazionale.

L’8 giugno il “Carosello” andrà in scena dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 22.30 in piazza XXV aprile, Largo Torneo. In mattinata l’apertura degli stand, nel pomeriggio, a partire dalle 16.30 ci saranno una serie di iniziative che caratterizzano la rassegna di eventi tra socialità, cultura, salute ed intrattenimento. Alle ore 20.00, prima di uno spettacolo serale, si terrà un dibattito intitolato: “Sanità: tutela e diritti. Quali proposte per contribuire a ridurre le disuguaglianze” al quale parteciperà il sindaco di Andria, Nicola Giorgino; il direttore generale della Asl Bat, Alessandro Delle Donne; il segretario generale dello Spi Bat, Felice Pelagio; la segretaria dello Spi Puglia, Filomena Principale ed il segretario generale della Cgil Bat, Giuseppe Deleonardis.

A coordinare i lavori sarà Antonio Stornaiolo. Parteciperanno la Misericordia e l’associazione Tecnici di radiologia medica domiciliare rappresentata dal presidente Giacinto Abruzzese“Con il dibattito serale, in particolare, – spiega Felice Pelagio, segretario generale Spi Cgil Bat – vogliamo affrontare con le istituzioni le questioni più importanti che riguardano la sanità ed il welfare, spesso purtroppo inique o almeno percepite come tali nella vita di ogni girono. Difenderemo al tavolo il diritto alla salute in quanto istanza che giunge in modo forte dai pensionati e dalle famiglie che chiedono più servizi efficienti, minori disagi dai posti letto ai trasferimenti, azzeramento delle emigrazioni sanitarie ma soprattutto la risoluzione definitiva dell’annoso problema dei tempi delle liste di attesa per le prestazioni sanitarie”.

Il programma del “Carosello” prevede:                                                                 

  • alle ore 16.30 la visita guidata al Museo del Confetto “Azienda Mucci”;
  • alle ore 17.00 confronto tra due età: esibizione di ballo/ginnastica a cura dell’associazione di volontariato “Club d’Argento”;
  • dalle 17.30 dilettanti allo sbaraglio con il karaoke e poi cultura dialettale: poesie di Franco Musti;
  • alle ore 18.00 esibizione della disciplina Kendo in Puglia;
  • alle ore 18.30 esibizione di ballo a cura dell’associazione di volontariato “Club d’Argento”;
  • alle ore 19.00 complesso di giovani artisti andriesi: Kill-Joys canzoni italiane;
  • infine, dopo il dibattito sulla sanità, a partire dalle ore 21.00 circa andrà in scena la dimostrazione di balli caraibici a cura di Monton De Estrellas e poi gran finale con il gruppo musicale di Vito e Manu Lorusso.