Addio allagamenti in via Bisceglie: completato il pluviale. “Un’altra opera importante per la nostra città è stata realizzata”

L’odissea della nuova via Bisceglie volge oramai al termine: dopo le polemiche sugli allagamenti che hanno interessato la prima parte dell’anno, che, come ricordava già negli scorsi mesi l’ex assessore ai lavori pubblici Gianluca Grumo (attuale assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche Educative, Innovazione tecnologica) seppur temporanei, sarebbero proseguiti sino alla risoluzione definitiva con il termine dei lavori della condotta pluviale. Lavori a quanto pare finalmente terminati. Ad annunciarlo sui social è il consigliere comunale Benedetto Miscioscia (Lega). 

“Tra tante persone brutte e cattive, che pur ci sono, per fortuna ci sono anche quelle belle e buone. Buona giornata a tutti con la bella notizia che finalmente è stato completato il pluviale di via Bisceglie. I gufi, detrattori e speculatori di ogni genere, sono serviti. Un’altra opera importante per la nostra città è stata realizzata. Altro che Venezia. Tempo al tempo” – dichiara in un post diffuso sui social il consigliere comunale leghista. 

A breve dunque i problemi legati allo scolo delle acque pluviali dovrebbero teoricamente rivelarsi soltanto un vecchio problema. Vedremo nella pratica cosa accadrà. L’auspicio è che i cittadini possano finalmente transitare senza problemi lungo la via che collega le strade tra i comuni di Andria e Bisceglie senza troppe preoccupazioni. Una questione che aveva sollevato molteplici discussioni sia politiche che sociali, rivolte soprattutto nei confronti di chi quella strada la pratica ogni giorno per questioni lavorative. Il ritardo dei lavori sarebbe stato causato, tra le altre questioni, dalla particolare consistenza della roccia che ha comportato importanti rallentamenti nel funzionamento della “talpa” (l’arnese meccanico utilizzato in questi mesi per creare il lungo tunnel che ospiterà la condotta pluviale.