Agguato Andria: convocato il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Barletta

Si riunirà lunedì 29 luglio alle ore 11.00, presso il Palazzo del Governo di Barletta, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a seguito dell’agguato verificatosi nella serata di ieri nella Città di Andria.

Alla riunione prenderà parte il Sottosegretario di Stato per l’Interno On. Carlo Sibilia che ha dichiarato: Alla luce dei fatti di cronaca verificatisi nella città di Andria la scorsa notte ritengo necessario, anche a seguito delle sollecitazioni dei parlamentari della zona, partecipare al comitato di ordine e sicurezza pubblico provinciale in programma per lunedì alle ore 11 in Prefettura. Per la provincia della Bat stiamo lavorando intensamente al Ministero dell’Interno per far sì che i lavori della Questura finiscano quanto prima. L’obiettivo è garantire ai cittadini un presidio di legalità e controllo del territorio e, allo stesso tempo, ai poliziotti le strutture e i mezzi per svolgere al meglio la loro attività. Nell’attesa che i lavori vengano completati, è necessario rafforzare la vigilanza in questi luoghi attraverso attività di prevenzione e contrasto alla criminalità” – ha concluso il Sottosegretario Carlo Sibilia.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.