Al concorso “MONNA OLIVA” di Latina premiata l’azienda andriese Sinisi

Premiata a Latina, nella categoria “Verdi in Salamoia”, la Sinisi srl di Andria, terza classificata, con la Bella di Cerignola, una delle cultivar in concorso, insieme a Itrana, Nocellara del Belice, Peranzana, Tonda di Cagliari e Termite di Bitetto, nelle quattro categorie previste dal Concorso Nazionale Monnaoliva per le migliori olive da tavola, quest’anno alla sua quarta edizione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La commissione giudicatrice, composta da 18 panelisti, provenienti da tutta Italia e presieduta dal Capo Panel COI, Ivano Caprioli, ha anche assegnato un Premio Speciale della Giuria all’Azienda “La Bella di Cerignola” per le olive nere “Bella della Daunia DOP” e ben 22 menzioni. Monna Oliva è un concorso nato 4 anni fa da un’idea di Paola Fioravanti, presidente di U.M.A.O con l’obiettivo di valorizzare il mondo delle olive da tavola, dando una mano ai produttori e ad un settore spesso sottovalutato e poco considerato dalle istituzioni italiane.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A Latina alla premiazione hanno partecipato un rappresentante della famiglia Sinisi ed il Consigliere Nazionale della Citta’dell’Olio, Benedetto Miscioscia.

Il concorso quest’anno è stato patrocinato anche dal comune di Andria, oltre che dal ministero delle Politiche Agricole, Regione Lazio, Regione Basilicata, Provincia di Latina, Comune di Latina, Accademia dei Georgofili, Accademia dell’Olivo, Unasa e Città dell’Olio.

- Prosegue dopo la pubblicità -