Alla Compagnia teatrale “ALFA Teatro” di Andria il premio speciale F.I.T.A. con lo spettacolo “Quanda manovr”

La compagnia ALFA Teatro, da oltre 40 anni sulla scena teatrale di Andria, ricca di successi, ha conseguito l’ennesimo prestigioso riconoscimento al “PREMIO SCENA.0 PER IL TEATRO”, con l’ultimo lavoro in vernacolo dal titolo “Quanda manovr”, un riadattamento teatrale con traduzione in vernacolo andriese, a cura di Elena Colasuonno, di una commedia entusiasmante ed originale in due atti, sulle problematiche quotidiane di una tipica famiglia andriese. Il “PREMIO SCENA.0 PER IL TEATRO” organizzato dalla F.I.T.A. – Federazione Italiana Teatro Amatori – Regione Puglia, giunto nel 2019 alla quinta edizione, è un concorso a carattere regionale inserito nel circuito nazionale del Gran Premio del Teatro Amatoriale.

Il concorso prende il nome di SCENA.0 perché richiama il famoso Film road cult “Punto Zero” il cui sviluppo avviene prevalentemente in viaggio, rispecchiando così l’attività della giuria che si sposterà per la visione live degli spettacoli finalisti. Alla competizione sono state ammesse 4 compagnie, “L’Occhio del Ciclone” di Bari, “La Cricca” di Taranto, la “Torre del Drago” di Bitritto con lo spettacolo “Rune di sangue” e l’ALFA Teatro di Andria. La giuria, dopo aver selezionato i 4 migliori spettacoli, ha attribuito i premi per le singole categorie..

Vincitore del Premio SCENA.0 2019, è stata la compagnia “Torre del Drago” di Bitritto con lo spettacolo “Rune di sangue”, che accede di diritto al Gran Premio del Teatro F.I.T.A. circuito nazionale, al quale confluiscono anche i vincitori nelle medesime categorie del Premio delle altre regioni italiane. L’ALFA Teatro ha conseguito il premio speciale per il teatro dialettale con la seguente motivazione “Nonostante l’era della globalizzazione, meriti alle compagnie che operano nell’ambito del teatro dialettale, e che continuano a credere e a salvare le nostre radici, i nostri usi, le nostre tradizioni. Non si può costruire il futuro senza conoscere il passato e certamente, conoscendo da dove veniamo, sicuramente ci potrà aiutare a decidere dove andare”.

“Quanda manovr”, è il racconto di una famiglia andriese, ambientata nei giorni nostri, alle prese con i preparativi del matrimonio di una figlia, organizzato con fatica dai propri genitori, con un padre avaro e una madre disperata, e, come nella più classica commedia degli equivoci, intrecci e segreti, intervengono alcuni misfatti a mettere in pericolo l’attesa cerimonia, con continui colpi di scena, eventi imprevisti e battute ad effetto. Magistrale l’interpretazione dei personaggi, affidata agli attori Elena Colasuonno, Agata Paradiso, Sabina Lorusso, Lello Conversano, Mimmo Zingaro, Nino Zingaro, Antonio Berardino e Giuseppe Lopetuso, sotto la sapiente regia di Emanuele Di Cosmo, membro storico del gruppo teatrale andriese A.L.F.A. A seguito di tale riconoscimento, l’ALFA Teatro ha programmato una replica dello spettacolo “Quanda manovr”, nei giorni 8 – 9 e 10 maggio 2020, ed annuncia che presenterà il 18 ed il 19 gennaio 2020 il nuovo lavoro “Lo Scrivano” un adattamento teatrale da Bartleby lo scrivano: una storia di Wall Street, con la regia di Tito Del Gaudio.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).