“Alla violenza tra migranti ad Andria, la risposta è maggiore integrazione”

In seguito all’aggressione avvenuta ieri sera nel Parco “Graziella Mansi” di Andria il Presidente del Forum Città di Giovani Andria, il Dr. Marco Salice ha rilasciato una dichiarazione che pubblichiamo:

Qualsiasi atto di violenza va condannato e analizzato, a prescindere dai soggetti protagonisti e dalla loro nazionalità, necessità un impegno comune nell’arginare tali fenomeni poco civili, comprendendo le ragioni del disagio che sono alla base di tali comportamenti. Dobbiamo puntare sempre di più ad una strategia di integrazione e confronto consapevole, poiché la multiculturalità rappresenta sicuramente una ricchezza, da incanalare in percorsi positivi e consapevoli”.

L’impegno della società civile è degli operatori Pubblici e privati” – continua Salice – ” deve andare in questa direzione. Noi italiani abbiamo tutte le risorse intellettuali per poterlo fare e sono sicuro che riusciremo a gestire le problematiche sociali che oggi si presentano. La nostra storia ci fornisce tutti gli strumenti per porci in una posizione di primo piano sul versante del dialogo e dell’integrazione. I giovani sono sicuramente la più importante risorsa che abbiamo. Costruiamo il nostro futuro, partendo proprio dai ragazzi!!!” – conclude il Presidente Salice.