“All’anima brutta di Andria ha risposto l’anima bella” – un cittadino ripone la sella alla bici dedicata alla nostra concittadina prematuramente scomparsa. Il ringraziamento dell’Assessore alla Pubblica Sicurezza

La scomparsa di quella sella aveva fatto molto parlare di se e per questo in molti hanno cominciato a discutere di una soluzione per restituire dignità all’installazione dedicata a Patrizia Paradiso:

Parliamo ancora una volta della bicicletta introdotta in luogo pubblico in memoria di una nostra concittadina scomparsa in Portogallo a seguito di un drammatico incidente stradale che le ha procurato la morte mentre la vittima era in fase di gravidanza. Una tragedia che, a distanza di poco tempo, è stata ulteriormente macchiata dall’insensato quanto meschino gesto di chi, senza alcuna motivazione valida, ha staccato la sella, impossessandosene illecitamente. Fortunatamente, nelle ultime ore, un nostro concittadino ha autonomamente deciso di restituire alla bicicletta il suo aspetto originario. A renderlo noto è stato l’assessore alla Pubblica Sicurezza Pasquale Colasuonno che, attraverso un post diffuso su Facebook, ha spiegato:

“La sella sulla bici dedicata alla memoria di Patrizia Paradiso è tornata al suo posto. Non sono stati gli amici di Patrizia a rimetterla, né la sua famiglia, ma un cittadino qualunque che si è fatto carico di portare a termine il lavoro a tempo di record. A un gesto particolarmente abbietto come quello del furto di 2 giorni fa, si è risposto con un gesto particolarmente bello. All’anima brutta di Andria ha risposto l’anima bella. Perché Andria è fatta soprattutto di belle persone, bei gesti, belle storie. Checché se ne dica. Grazie amico, a nome mio e a nome tutti” – ha concluso l’Assessore alla Pubblica Sicurezza. Tutto è bene quel che finisce bene. Resta il dolore per la grave e prematura scomparsa di una concittadina eccellente e il rammarico per la persistenza di un’inciviltà, fortunatamente contrastata dalla parte buona di una città che, nonostante tutto, vuole continuare ad andare avanti verso un percorso di civiltà diffuso. Grazie di cuore.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.