Anche Andria aderisce a “Puliamo il Mondo”: domenica 26 settembre raccolta di pneumatici abbandonati in vari siti della città

L’edizione 2021 di “Puliamo il Mondo”, vede impegnati i volontari del Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” e della sede locale della Croce Rossa, in una giornata di raccolta di pneumatici abbandonati, il 26 settembre alle ore 9.00, con raduno presso Largo Torneo, in diverse aree della città. Questa iniziativa con il patrocinio del Comune di Andria ed in collaborazione con il consorzio EcoTyre, si inserisce nel progetto “PFU Zero”, lanciato da EcoTyre e patrocinato del Ministero della Transizione Ecologica, che consente di segnalare, situazioni di abbandono di Pneumatici Fuori Uso (PFU), favorendone così la loro successiva raccolta e avvio a recupero da parte di EcoTyre, Consorzio che dal 2011 rappresenta un’eccellenza nella gestione degli Pneumatici Fuori Uso.

E’ la prima realtà del settore per numero di soci che ha deciso di occuparsi – scrive Legambiente – del fine vita dei pneumatici immessi sul mercato italiano. Grazie al lavoro in rete tra Legambiente Comitato Regionale Pugliese, il Circolo di Andria e il Consorzio EcoTyre sarà consentito questo intervento straordinario che consisterà nel prelevare e avviare al corretto trattamento e recupero i PFU sul territorio andriese, gravato e deturpato in diverse zone dall’abbandono di pneumatici di auto, camion, trattrici, intervento che, ricordiamo, sarà a costo zero per le casse comunali. “Domenica – scrive il Sindaco, Avv. Giovanna Brunosi terrà dunque una nuova edizione di Puliamo il Mondo, promossa da Lagambiente, Croce Rossa e Comune di Andria, in collaborazione con il consorzio EcoTyre. Appuntamento alle ore 9 del 26 settembre in Largo Torneo per muoversi alla volta di tante discariche abusive presenti in città e poco fuori di essa. Poi vedremo il report di quanto troviamo, di quello che raccoglieremo e di come lasceremo i luoghi attenzionati. Tenere la città pulita passa anche dai nostri gesti quotidiani: differenziare bene i rifiuti e smaltirli secondo le regole di raccolta non ci costa nulla, se non un po’ di attenzione in più. Una città pulita – conclude il Sindaco – piace a tutti”.

“Domenica 26 – aggiunge l’Ass. alla Mobilità, Pasquale Colasuonnonon potete e non dovete mancare! Assieme alla Dirigente dott.ssa Quaquarelli, abbiamo stilato la lista completa dei siti nel Comune di Andria in cui si trovano pneumatici abbandonati: 16 SITI IN TUTTO. Domenica grazie all’iniziativa di Legambiente “Puliamo il mondo”, e ai cittadini che vorranno aderire, questi siti saranno ripuliti e bonificati. Porteremo via i pneumatici illegalmente lasciati lì ad avvelenare il nostro territorio e consegneremo quanto raccolto al Consorzio Eco Tyre. Non possiamo che ringraziare quanti si sono adoperati per organizzare un’azione simile. La vivace società civile andriese è l’elemento che ha tenuta viva la speranza ad Andria nei suoi anni più cupi, ed ora ci sta accompagnando nel risanamento di questa città grazie a uno scambio costante e prolifico. Scambio di cui l’evento di domenica è perfetto esempio. Fate in modo di esserci!”

L’elenco dei siti nei quali si segnala la presenza di pneumatici abbandonati:
– Via P. Toselli (suolo dietro panificio San Francesco);
– Via Comunale Zagaria (41.224018,16.271766);
– Gurgo SS. Salvatore (41.209554,16.276522);
– Strada vicinale Chiancarulo ponte tangenziale (41.212612,16.272597);
– Via Michele Viterbo (41.236825,16.318859);
– Via Aristotele (41.241735,16.315440);
– C.da San Potito ponte tangenziale (41.207190,16.304106);
– Strada Ciappetta Camaggio (41.212218,16.300669);
– Via Vecchia Spinazzola prima della rotonda S.P. 30 (41.191130,16.288798);
– Via Vecchia Spinazzola dopo C.da Torre Grande (41.159388,16.271433);
– S.P. 30 (41.197467,16.205404);
– S.P. 30 (41.195647,16.216743);
– S.P. 181 (41.209341,16.161636);
– S.P. 155 (41.141455,16.172717);
– Zona comunità Incontro (41.129130,16.342644);
– Canalone Ciappetta Camaggio.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.