Ancora ritardi sulla linea del Nord Barese, colpa di un’auto ferma al passaggio a livello

“Anche oggi la circolazione ferroviaria ha subito inevitabili ripercussioni negative a causa dell’ennesimo abbattimento delle barriere di un passaggio a livello (tra Bitonto e Terlizzi) da parte di un automobilista che non ha rispettato la segnaletica stradale e ha cercato ugualmente di passare, restando “imprigionato”” – lo rende noto con un comunicato stampa Ferrotramviaria.

“E’ insopportabile” – spiega Ferrotramviaria nella nota stampa “assistere a ciò che sta accadendo ai nostri passaggi a livello. A causa di alcuni guidatori scorretti e inottemperanti alle norme del codice della strada, che commettono dei reati, viene compromessa la loro sicurezza e quella di chi usa e conduce un treno. E’ inaccettabile che ciò causi un disservizio sia a chi usa un veicolo sia a chi usa un treno. Il diritto alla mobilità viene leso per entrambe le categorie di viaggiatori. La sensazione di impotenza che pervade la Ferrotramviaria verrà prima o poi superata con il sopraggiungere della presa di coscienza che questo è un comportamento incosciente ed illegale”.

Quello menzionato da Ferrotramviaria è l’ultimo di una serie di disagi avvenuti nei dintorni di Bitonto e Terlizzi causato sempre da problematiche legate a un passaggio a livello locale. Disagi spesso segnalati al nostro sistema di segnalazione mobile (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.