Ancora tanti, troppi roghi con fumi neri e puzzolenti tra Andria, Barletta e Trani – le foto

Ancora tanti, troppi roghi “misteriosi” che emanano una puzza inconfondibile (nella maggior parte dei casi si parla di odori nauseabondi di plastica bruciata). La foto che vedete qui sopra è stata inviata da un utente e scattata lo scorso lunedì nella zona di San Valentino ad Andria. Ma il fenomeno sembra ben radicato anche nelle vicine Barletta, Trani e Bisceglie. Anche se non sappiamo per certo chi stesse bruciando cosa, possiamo comunque essere certi che l’emissione di fumi non filtrati potrebbe facilmente sprigionare diossina potenzialmente cancerogena

Lo scorso 24 settembre 2018, Nunzio Di Lauro (responsabile del gruppo Guardia Eco Ambientale Folgore” di Trani ha provveduto a segnalare alla nostra redazione uno scatto fotografico, scrivendoci che: “Si vede distintamente una colonna di fumo nero proveniente da Barletta. I roghi sono all’ordine del giorno non soltanto ad Andria, ma anche a Barletta e a Trani (tanto per non farci mancare nulla). Questi incendi non avvengono soltanto di sera quando non è possibile vedere il fumo e si percepisce soltanto la puzza, ma anche in pieno giorno“. Auspichiamo chele forze dell’ordine possano intervenire al più presto, valutando anche l’ipotesi dell’uso di droni per individuare tempestivamente gli autori di questi vergognosi scempi ambientali che di certo non fanno bene alla nostra salute. La foto:

Le segnalazioni sono giunte in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).