Andria: 7 cuccioli abbandonati in un secchio, giovane cittadina chiede aiuto

“Io onestamente non lo so .. ma da dove vi viene a volte? Avete strappato 7 cuccioli alla mamma..li avete messi in un secchio e li avete buttati dentro casa mia… E sono convinta che pensate pure di aver fatto una grande cosa…” – comincia così il post diffuso sui social Mariangela Abbasciano poi rilanciato anche sulla Pagina Facebook dell’Oipa sezione di Andria. Nel messaggio, la nostra giovane concittadina animalista prosegue:

“Fortuna i miei cani hanno deciso che infondo non erano così brutti e così li hanno fatti vivere… Ma non avete pensato che i miei potevano essere degli assassini? 7 povere anime… E io? Come faccio? Che ve ne frega a voi… Delle spese del veterinario.. dell’ansia… Del cibo… Io come dovrei fare secondo voi??? Intanto voi siete convinti di averli salvati… E io intanto penso a come sopravvivere… A cosa fare e non so come uscirne… Serve tutto x loro se qualcuno volesse aiutarmi… E soprattutto servono stallo e adozione… Sono 4 maschi e 3 femmine… 50 GG taglia media contenuta… Piccini … dolcissimi.. HELP!!!!” – conclude. L’auspicio è che i cittadini andriesi possano contribuire vista anche la situazione di ristrettezze economiche degli enti territoriali. Consigliamo di seguire gli aggiornamenti sulla pagina facebook.com/OipaAndria. Post:

WELCOME TO ANDRIA!!!Io onestamente non lo so .. ma da dove vi viene a volte? Avete strappato 7 cuccioli alla mamma..li…

Pubblicato da Mariangela Meya Lovegood Abbasciano su Domenica 17 novembre 2019

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).