Andria: abbandonano rifiuti ma vengono rimproverati e raccolgono di nuovo tutto

Gettano rifiuti per strada nella zona Pip di Andria ma vengono rimproverati da una signora che in quel momento era presente li con la sua auto e dunque costretti a recuperare il tutto. Il singolare episodio è stato raccontato nei giorni scorsi dallo stesso cittadino sensibile alla questione ambientale che è riuscito così a far evitare l’ennesimo scempio ambientale ai danni della comunità. Da tempo la nostra città, come anche altri comuni pugliesi, è soggetta al triste fenomeno dell’abbandono rifiuti. Questo accade nonostante la presenza del servizio di raccolta differenziata porta a porta spinta e la presenza di un’isola ecologica capace di raccogliere i rifiuti ingombranti. Nonostante questi servizi, c’è chi ancora oggi abbandona i rifiuti per strada. Stando a quanto raccontato, si tratterebbe nello specifico di alcuni lavoratori muniti di furgone che avrebbero dapprima parcheggiato in una delle strade del quartiere industriale andriese e quindi abbandonato alcuni rifiuti.

Forse questi non avrebbero residenza andriese e dunque avrebbero preferito disfarsi dei rifiuti in maniera frettolosa, senza doverli conferire nel proprio comune di residenza come invece dovrebbe accadere. Il cittadino andriese, indignato per quanto ha dovuto assistere, si è quindi fatto sentire, manifestando l’intenzione di segnalare l’accaduto. Per tutta risposta, i lavoratori hanno preferito riprendere i rifiuti appena gettati. La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci ancheall’indirizzo redazione@videoandria.com). La foto ricevuta in redazione: