Andria: accerchiato e preso a sputi nell’indifferenza dei passanti. Ennesima aggressione in Corso Cavour. L’Assessore: “indagini in corso, evitiamo di girare la testa dall’altra parte”

Un paio di sere fa mentre la Polizia di Stato faceva controlli a tappeto a Castel del Monte, la Polizia Municipale presidiava Piazza Catuma e parti di centro storico, in C.so Cavour è successo un episodio assai spiacevole” – comincia così il racconto reso pubblico da Pasquale Colasuonno. L’assessore alla Pubblica Sicurezza di Andria ha proseguito:

“Un ragazzino è stato accerchiato da una manciata di altri ragazzini alla guida di bici elettriche, dopodiché minacciato, aggredito e fatto oggetto di sputi. Il tutto nell’indifferenza generale dei passanti. Ieri ci è giunta la notizia, e il fatto è stato raccontato dagli stessi genitori del ragazzo vittima dell’episodio alla Sindaca Giovanna Bruno che li ha personalmente ricevuti. In fatto di sicurezza stiamo facendo sforzi enormi con risorse assolutamente insufficienti. È un tema che sottoponiamo al Prefetto ormai settimanalmente. Con le forze che abbiamo non riusciamo a presidiare tutto il territorio cittadino. Nonostante gli sforzi straordinari. Perché è quello che stiamo facendo in questo periodo visto l’afflusso turistico e l’imminente inizio del Castel dei Mondi: sforzi straordinari. Eppure, l’episodio di ieri sera lo dimostra, non riusciamo ad essere presenti in maniera capillare. Per questo in un frangete simile diventa fondamentale la collaborazione dei cittadini. Di fronte ad episodi del genere ciascuno si senta chiamato in causa, quel ragazzino poteva essere figlio di chiunque” ha detto Colasuonno, che ha poi aggiunto:

“Ora le forze dell’ordine stanno procedendo all’identificazione dei bulli, ma di fronte a conclamate scene di prepotenza, evitiamo di girare la testa dall’altra parte, solo in questo modo potremmo sperare di vivere in un posto un pochino migliore” – dichiara Pasquale Colasuonno, Ass. alla Sicurezza. Sull’episodio è intervenuta anche l’Assessora al Futuro, Viviana Di Leo:

“Sapere che nella nostra città avvengono simili casi di violenza e bullismo da parte di giovani, anzi giovanissimi, nei confronti di altri giovani mi mortifica. Siamo dalla parte della civiltà, dell’educazione e del senso civico e non perdiamo occasione per ricordare ai cittadini che il nostro ambiente ci rispecchia. Per poterlo cambiare dobbiamo essere noi in primis a cambiare. Mi ha fatto specie soprattutto sapere che l’episodio di bullismo è avvenuto di sera, in pieno centro e davanti a tanti complici passivi. Perché nessuno è intervenuto per difendere un ragazzo che aveva difronte a se’ una schiera di bulli? Sui bulli poi non mi esprimo. Chi di dovere sta cercando di identificarli e come amministrazione abbiamo mostrato sin da subito vicinanza al giovane che ha subito violenza. I bulli…sono loro i veri deboli. Ed io continuo a sostenere che non rappresentano la maggior parte dei giovani andriesi. In questi mesi abbiamo incontrato tantissimi giovani, eccellenze del nostro territorio, talenti, giovani virtuosi che ci rendono orgogliosi di essere andriesi. Sono loro che meritano la nostra attenzione ed io è di loro che voglio continuare a parlare” – ha concluso l’assessora Di Leo.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.