Andria: accesso al Cimitero Comunale a decorrere dal 29 aprile, ecco le nuove disposizioni

Con propria ordinanza n.134 del 29 aprile 2020, il Commissario Straordinario ha revocato l’Ordinanza Commissariale n.132 del 20/04/2020, che disponeva la chiusura ed il divieto di accesso dell’utenza a tutte le aree cimiteriali presenti sul territorio del Comune di ANDRIA sino a tutto il 03/05/2020, con possibilità di prolungamento del periodo in relazione al mantenimento di misure restrittive ad opera del Governo, in osservanza dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.214 del 28/04/2020; ha disposto:

  • 1) Con efficacia immediata, sino al 17 maggio 2020, è consentita l’apertura del Cimitero di Andria condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramento di visitatori, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la distanza di sicurezza, con possibilità di prolungamento del periodo in relazione al mantenimento di misure restrittive ad opera del Governo;
  • 2) la sospensione di ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata nei cimiteri come manutenzione, ristrutturazione di tombe, lapidi, costruzioni ex novo di tombe. Restano consentiti i lavori necessari alla sepoltura dei defunti da parte del gestore cimiteriale società San Riccardo srl e quelli di realizzazione di ristrutturazione o costruzione ex novo di sepolture di emergenza. Le esecuzioni di esumazioni ordinarie non strettamente necessarie devono essere rinviate, ad eccezione di quelle assolutamente necessarie a rendere disponibili adeguate quantità di sepolture al cimitero;
  • 3) alla società San Riccardo srl di attuare le seguenti disposizioni:
  • a) accesso al cimitero di Andria è consentito tutti i giorni della settimana, compresi i festivi, dalle ore 07:00 alle ore 17:00 con orario continuato, in previsione dell’affluenza di visitatori;
  • b) è consentita l’entrata presso i cimiteri alle sole persone munite di guanti protettivi e mascherina, quest’ultima indossata correttamente a copertura della bocca e del naso;
  • c)nel cimitero si deve rispettare l’obbligo di distanziamento di almeno un metro tra le persone;
  • d) tenendo conto dell’estensione totale della superficie dell’area cimiteriale, ad oggi di circa 10 ettari (100.000 mq) e onde evitare code all’esterno dell’area, gli ingressi al cimitero saranno contingentati ad un massimo di 500 persone anche tramite l’ausilio di personale degli organi di Polizia e rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
  • e) l’accesso agli uffici della società concessionaria è consentito esclusivamente per emergenze;
  • f) in occasione delle cerimonie funebri, da tenersi preferibilmente all’aperto, i congiunti potranno seguire il feretro sino al luogo di sepoltura del cadavere in numero massimo di quindici persone, rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. I dolenti potranno permanere il tempo necessario per vedere l’introduzione del feretro nel luogo di sepoltura e poi dovranno abbandonare i plessi cimiteriali;
  • g) in occasione delle cerimonie funebri, il feretro deve essere sanificato dal personale addetto alla gestione della sepoltura e, pertanto, non potrà essere toccato dai dolenti;
  • h) è interdetto l’accesso all’area di distribuzione di snack e bevande self-serivce;
  • i) tali misure devono essere illustrate con apposita cartellonistica all’ingresso del cimitero, al quale di potrà accedere esclusivamente dal varco monumentale e ogni altro accesso dovrà rimanere chiuso;
  • j) per quanto attiene i locali dedicati al deposito temporaneo delle salme e altri locali annessi, la società San Riccardo srl deve assicurare l’attuazione degli interventi di sanificazione (almeno n.1 volta al giorno e secondo le prescrizione dettate dalla ASLBAT) e deve adottare le soluzioni per il distanziamento sociale nel rispetto dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri inerenti le misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus covid-19;
  • k) per quanto attiene gli spazi chiusi all’interno delle cappelle collettive cimiteriali, la società San Riccardo srl e i gestori delle cappelle collettive private, ad uso pubblico presenti nell’area cimiteriale (Confraternite), devono assicurare l’attuazione degli interventi di sanificazione (almeno n.1 volta alla settimana) e devono adottare le soluzioni per il distanziamento sociale nel rispetto dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri inerenti le misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus covid-19;
  • l) la società San Riccardo srl e i gestori delle cappelle collettive private, ad uso pubblico presenti nell’area cimiteriale (Confraternite) devono altresì assicurare il presidio all’ingresso delle cappelle di propria competenza con personale adeguato, anche implementando quello normalmente addetto, per contingentare l’afflusso e per il controllo, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la distanza di sicurezza;
  • m) devono essere garantiti il decoro e pulizia ordinaria e straordinaria all’interno dell’area cimiteriale e delle cappelle, onde evitare eventuali problematiche di natura igienico sanitaria, a seguito della prolungata chiusura della struttura;

Si dispone inoltre alla società San Riccardo srl, di continuare ad attuare rigide procedure, mediante operative tese a limitare le possibilità di contagio, quali utilizzo di idonei DPI, disinfezione di tutte le attrezzature utilizzate e degli ambienti di lavoro, la limitazione dei contatti con imprese e fornitori, l’incentivazione dello scambio di documenti per via telematica, e di rispettare, per quanto di competenza, le indicazioni di cui alla Circolare del Ministero della Salute – Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria-Ufficio 4, prot. n.0011285-01/04/2020-DGPRE-DGPRE-P, avente oggetto “Indicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazione”;

AUTORIZZA L’ACCESSO ALLE AREE CIMITERIALI, NEL RISPETTO DELLE NORMEGENERALI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA VIRUS COVID-2019: agli operatori cimiteriali della ditta San Riccardo srl concessionaria dei servizi cimiteriali e di manutenzione del Cimitero di Andria, e agli operatori del servizio di illuminazione votiva, in numero quanto più contenuto possibile e strettamente necessario, onde evitare sovraffollamento anche dei soli addetti; agli operatori delle Onoranze Funebri impegnati nel trasporto dei feretri al cimitero per inumazione e/o tumulazione in numero quanto più contenuto possibile e strettamente necessario, massimo n.2 (due) unità, per il tempo minimo richiesto per il trasporto funebre e per il disbrigo pratiche presso l’ufficio cimiteriale, onde evitare sovraffollamento anche dei soli addetti; agli addetti comunali ed alle forze dell’ordine- ai mezzi di soccorso- al sacerdote/religioso autorizzato a celebrare il Rito della benedizione della salma presso la struttura cimiteriale in uno spazio consono nel rispetto delle prescrizioni previste, per lo stretto tempo necessario allo svolgimento del rito sopramenzionato.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.