Andria: addio a Padre Michele Critani, morto nel covid hospital di Bisceglie “ha lottato per due mesi”. Commozione anche da Barletta “Dopo due mesi di sofferenza oggi è salito al cielo”

Comunità dehoniana in lutto per la scomparsa di Padre Michele Critani. Il deohiano era ricoverato da tempo presso il covid hospital di Bisceglie ed era ben conosciuto anche nella vicina Barletta:

Pur essendo originario di Portocannone, (provincia di Campobasso), Padre MCritani era divenuto con il tempo un punto di riferimento per la comunità dei Dehoniani di Andria (Santuario del SS. Salvatore) e poi anche per la Parrocchia Santissima Trinità di Barletta. Recentemente, il Vescovo della Diocesi di Andria Mons. Luigi Mansi lo aveva nominato vicario episcopale per la vita religiosa della Diocesi. Da alcune settimane, Padre Michele aveva visto un peggioramento significativo delle sue condizioni di salute, sino alla morte sopraggiunta nella terapia intensiva di Bisceglie:

“Carissimi, con grande dolore e commozione, uniamoci stretti e forti nella preghiera per il nostro amato Padre Michele Critani. Dopo due mesi di sofferenza oggi è salito al cielo. Padre Michele è tornato alla casa del Padre. Preghiamo tanto per lui, per i suoi cari, per la sua comunità religiosa di Andria. Lui, ne siamo certi, ci guarda, ci sorride e ci incoraggia dal Paradiso. Ha lottato tanto in questi giorni. Grazie PADRE MICHELE!!!” – fanno sapere dalla parrocchia barlettana. Il post:

Carissimi, con grande dolore e commozione, uniamoci stretti e forti nella preghiera per il nostro amato Padre Michele…

Pubblicato da Parrocchia Santissima Trinità Barletta su Martedì 19 maggio 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).