Andria: adeguato il Regolamento edilizio comunale al Regolamento Edilizio Tipo

Adottata ieri, con i poteri del Consiglio Comunale, dal Commissario Straordinario del Comune di Andria, Dott. Gaetano Tufariello, la deliberazione di adeguamento del Regolamento Edilizio Comunale allo schema di Regolamento Edilizio Tipo, approvato in sede di Conferenza unificata Stato-Regioni-Comuni del 20 ottobre 2016, a sua volta recepito dalla Regione Puglia. Il Regolamento Edilizio è il frutto di un lungo lavoro di collaborazione dell’ Ufficio Tecnico con il tavolo tecnico, costruito dalla precedente Amministrazione Comunale insieme alla V Commissione Consiliare.

“Dunque vi è stato un lungo processo di consultazione pubblica durato due anni, attività che la Gestione Straordinaria giudica positivamente, ringraziando coloro che vi hanno preso parte. Vi è stato dunque un percorso di partecipazione attiva dei cittadini e di tutti i soggetti pubblici e privati interessati che si è tradotto nella presentazione di una serie di osservazioni che – spiega il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello – “sono state accolte parzialmente, nei limiti stabiliti dalle norme vigenti, tenendo sempre presente l’obiettivo di garantire lo sviluppo armonioso della città anche attraverso interventi di rinnovamento e di integrazione del patrimonio edilizio esistente. Vi è stato dunque un grosso confronto, una forte dialettica, a volte critica, ma sempre costruttiva, con gli ordini e alcune forze politiche, pur di giungere al grande risultato di dotare la città di un importante strumento di sviluppo. Tutto è avvenuto senza trascurareconclude Tufarielloil fine ambizioso dell’Intesa espressa nel 2016: garantire la diffusione di un “linguaggio comune” in materia edilizia ed urbanistica sull’intero territorio nazionale”.

Il Regolamento consta di 92 articoli, vi è una prima parte di principi generali e disciplina generale dell’attività edilizia ed una seconda di disposizioni regolamentari comunali in materia edilizia con disposizioni organizzative e procedurali, disciplina della esecuzione dei lavori, disposizioni per la qualità urbana, prescrizioni costruttive e funzionali, vigilanza e sistemi di controllo.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).