Andria: aggressioni verbali a Nino Marmo, l’avv. Losito: “Atti incivili e antidemocratici, vicinanza all’amico Nino”

Interrogarsi su un’eventuale morte di una persona è qualcosa di squallido e deplorevole, se poi si aggiungono insulti ed offese personali, diventa un atto da condannare”. E’ quanto afferma l’avv. Francesco Losito, che interviene in merito alle battute e alle provocazioni offensive rivolte al candidato sindaco della città di Andria, Nino Marmo. A quanto pare, un gruppo social cittadino denominato “Il Truono di Andria” avrebbe pubblicato alcuni post che si interrogano su un’eventuale morte di Marmo da qui al 2025, suscitando ilarità e consensi. “Prima del solido e duraturo legame professionale che accomuna la mia persona a Nino Marmo, ci lega una profonda e sincera amicizia che dura ormai da anni.

Leggere ed ascoltare frasi obbrobriose che ledono la figura istituzionale ed umana di un professionista e sincero amante della libertà, fa male al cuore. Esprimo la mia piena solidarietà all’amico Nino che sicuramente, conoscendolo bene, non si piegherà facilmente ad atti incivili ed antidemocratici come questi. Mi auguro che i cosiddetti “leoni da tastiera” riescano a comprendere il vero valore della democrazia e il rispetto verso gli altri” – conclude l’avv. Francesco Losito.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).