Andria: “al tavolo sull’agricoltura in Regione assenti i sindacati” – la CGIL si appella a scelte condivise per la risoluzione delle problematiche

“Nei giorni scorsi si è tenuto un tavolo regionale sull’agricoltura alla presenza del sindaco di Andria, Giovanna Bruno. Apprendiamo, dalle notizie riportate dai media locali, che
l’incontro con l’assessore alle politiche agricole, Donato Pentassuglia, si è tenuto alla
presenza di alcuni rappresentanti locali (agricoltori, frantoiani, produttori). Lo stesso
Sindaco nel suo intervento parla dei tanti problemi del settore e della ‘necessità di compiere scelte condivise’. Spiace, però, dover constatare che a quel tavolo c’erano tutti meno che le organizzazioni sindacali, nonostante si parli appunto della necessità di compiere scelte condivise. Difficile se non si allarga il confronto a tutti gli attori del settore” – interviene così il segretario generale della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti commentando la notizia dell’incontro in Regione:

“La preoccupazione generale riguarda il prezzo dell’olio, la Xylella, la carenza di acqua, la sicurezza nelle campagne. E sin qui siamo tutti d’accordo ma abbiamo in più occasioni
sottolineato, chiedendo incontri insieme alla Cgil, che nel territorio andriese e provinciale ci
sono anche altre questioni importanti da affrontare, almeno due: le sorti del Centro ricerche Bonomo, oramai chiuso da anni ponendo fine alla ricerca in agricoltura, e poi le condizioni in cui versa l’azienda Papparicotta. Sono queste anche problematiche che riguardano l’agricoltura che è definita, come difatti lo è, il settore primario di questo territorio? E poi, allargando il raggio di visione, a prescindere dai temi che riguardano la Bat, c’è anche la questione della Pac, di cui non sappiamo se si sia parlato o no in questo incontro”, aggiunge Riglietti.

“Cogliamo l’occasione per ribadire che per noi è indispensabile che nella prossima
programmazione si lavori in ambito del partenariato sociale e nel relativo Comitato di
sorveglianza, per chiedere che il prossimo Psr Puglia inserisca la clausola sulla
Condizionalità sociale. Tale clausola si basa sul principio secondo il quale tutti i sussidi
pubblici o aiuti pubblici (in questo caso nel settore agricolo) devono essere subordinati al
rispetto dei fondamentali diritti dei lavoratori e dei diritti sociali ed economici. La Flai,
unitariamente a Fai e Uila e, per quanto ci riguarda con noi la Cgil, nonché altri soggetti di
rappresentanza come la Federazione europea dei sindacati dell’agroalimentare, si è battuta
affinché il Consiglio europeo accogliesse la proposta di questa clausola: ora sarà compito
degli Stati membri ratificarla e tradurla in norma rendendola operativamente efficace. Qui faremo i conti con la nuova programmazione Pac 2021-27. Il nuovo Psr dovrà soddisfare, oltre agli obiettivi ambientali, anche quello del rispetto dei diritti del lavoro. Quando si dice
‘sostenibile’ riteniamo che si debba intendere da tutti i punti di vista dall’economico,
all’ambientale e sociale”, conclude Antonio Gagliardi, segretario generale Flai Cgil Puglia.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.