Andria: ambulanti regaleranno torroni per protesta, la manifestazione pro-Festa Patronale in Piazza Catuma

A seguito delle ultime novità riguardanti la nuova edizione della Festa Patronale di Andria, l’associazione di categoria CasAmbulanti continua a manifestare critiche nei confronti dell’organizzazione, annunciando una nuova forma di protesta:

“La Questura di Andria” – si legge in un nuovo comunicato diffuso da CasAmbulanti – “dopo un incontro durato quasi un’ora, ha autorizzato la Manifestazione che si terrà sabato 18 settembre 2021, dalle ore 10,30 alle ore 14,00 in Piazza Vittorio Emanuele. Una Manifestazione VERITA’ dopo aver continuato ad ascoltare la mistificazione dei fatti da parte di coloro che sono stati giudicati essere senza cuore, senza anima, senza rispetto e senza umanità cioè coloro i quali, con arroganza, autoreferenzialità ed egoismo hanno voluto umiliare un’intera Categoria pensando di poterla soffocare e persino annientarla. Gli Ambulanti, invece, compatti, hanno rifiutato le assegnazioni dei posteggi quindi hanno mantenuto alto il loro livello di dignità personale senza soccombere a chi sta distruggendo quel che restava della nostra città, della nostra storia, della nostra tradizione, della nostra economia” – hanno sottolineato dall’associazione di categoria, che ha poi proseguito:

“Piazza Catuma, dunque, sarà tappezzata di striscioni che ricordano l’enorme danno economico, morale ed esistenziale prodotto dalla cocciutaggine e dall’arroganza di chi non riesce ad avere visibilità e luce per progetti o per opere che non riesce a realizzare ma quella visibilità la ottiene, in negativo, demonizzando un intero Settore storico della nostra città mettendolo sotto i piedi nel nome di regole che non esistono quindi con l’aggravante di un’ignoranza diffusa e non conoscenza delle leggi. Qualcosa di gravissimo che ha messo in subbuglio un’intera città che ora chiede quali siano le vere motivazioni che hanno portato alla distruzione della Festa Patronale cittadina mentre in tutte le altre città festeggiamenti per i Santi Patroni si stanno svolgendo regolarmente in precauzione e nel rispetto delle regole che valgono per tutti. Nel corso della manifestazione pubblica di sabato mattina saranno distribuiti gratuitamente torroncini ai cittadini che hanno già detto di voler essere vicini agli Ambulanti nella loro disperazione” – hanno detto da CasAmbulanti. In merito all’iniziativa, Direzione UnioneConsumatori annuncia pieno sostegno all’iniziativa di CasAmbulanti:

“Mentre nelle altre città, anche in quelle della sesta provincia, si stanno svolgendo le Feste Patronali e Parrocchiali, Andria decide di sopprimere la storia, la cultura e il volere stesso dei cittadini. Questo non va bene e come UniConsumatori condanniamo pesantemente questa decisione non condivisa, assunta unilateralmente dall’amministrazione comunale quindi saremo in Piazza Catuma sabato 18 settembre a sostenere le ragioni dei commercianti e dei consumatori della città di Andria che si sentono umiliati da una decisione assurda ed incomprensibile” – hanno aggiunto da UniConsumatori.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.