Andria: anche Albano, Jimmi Ghione e Daria Baycalova alla “Partita della Solidarietà”

La mitica voce di Albano Carrisi aprirà la 9^edizione della Partita della solidarietà di Andria. Il cantante pugliese di Cellino San Marco canterà il “Nessun dorma” di Puccini poco prima dell’inizio del match che unisce sport, spettacolo e beneficenza, in programma sabato 8 giugno alle 19.30 allo stadio Degli Ulivi. L’appuntamento sarà presentato domani, venerdì 7 giugno alle 18, nella sala giunta del Palazzo di città di Andria.

Sarà Jimmy Ghione, l’inviato di Striscia la Notizia, a guidare sul campo la squadra della Nazionale Tv, che sfiderà la rappresentativa degli imprenditori andriesi. A dare il calcio d’inizio del match sarà la bellissima attrice Daria Baycalova, recente protagonista della fiction “Onore e rispetto” e attualmente impegnata con l’attore Jude Law nelle riprese del nuovo film del premio Oscar, Paolo Sorrentino. Tanti altri saranno i vip protagonisti della manifestazione. Ospiti fissi sono gli attori Riccardo Scamarcio e Sebastiano Somma, assieme agli ex campioni del calcio italiano Nicola Amoruso e Gennaro Del Vecchio. Per la Nazionale Tv ci saranno anche i due comici di “Colorado”: Marco Bazzani meglio noto come Baz e il “vintage” Nicola Virdis. Da “Striscia la notizia” arriverà ad Andria anche l’inviato Luca Galtieri e il “velino” Pierpaolo Petrelli. Da un altro reality di successo come “Temptation Island”, invece, arriverà Andrea Zenga, figlio del portierone Walter. Tra gli ex calciatori di successo, ci sarà anche Pietro Maiellaro, il “Maradona” pugliese che ha illuminato il calcio negli anni 90. Ad allietare la giornata di sport e beneficenza, grazie alla collaborazione della struttura salentina “Casarana resort” ci saranno anche sei modelle che parteciperanno a Miss Mondo.

Il ricavato dell’evento servirà a finanziare il progetto “Senza sbarre” della diocesi di Andria, che punta a reinserire i detenuti in società. Altra novità rilevante della nona edizione, sarà la presenza tra il pubblico dei dieci ragazzi ospiti della comunità di “Senza sbarre”. Per l’occasione, infatti, ai ragazzi che stanno scontando pene pesanti, sono stati dati dei permessi speciali dai magistrati, per poter assistere alla partita e collaborare con l’organizzazione. Nell’aria di prefiltraggio dello stadio sarà anche allestito uno stand, dove i ragazzi offriranno la pasta che loro producono nell’ambito del progetto. La partecipazione di Albano non è certamente casuale, ma rinnova il contributo del cantautore per il progetto e l’amicizia personale con don Riccardo Agresti, promotore di “Senza sbarre”.