Andria: anche Piazza del pesce ha il suo eco-compattatore. Premi in cambio di rifiuti da differenziare – FOTO

Nella foto: l’eco-compattatore in via Napoli

Come previsto, sono apparsi in svariati punti della città di Andria i nuovi eco-compattatori, ovvero dei contenitori programmati elettronicamente in grado di elargire premi e/o sconti ai cittadini in cambio di plastica e lattine da riciclare. Un’ottima idea quella dell’amministrazione comunale di Andria, che arriva dal Nord Europa, regione del mondo dove questi dispositivi sono già presenti in molteplici località da alcuni anni. Attraverso questo nuovo servizio, i cittadini potranno presto usufruire del nuovo servizio, che ha come obiettivo primario quello di incentivare ulteriormente la raccolta differenziata in tutto il territorio, per un’economia circolare che possa fare a meno sempre di più delle discariche inquinanti a favore invece di un sistema strategicamente chiuso che possa riutilizzare quasi tutti i tipi di rifiuti.

Al momento in cui scriviamo, i nuovi eco-compattatori della città di Andria devono ancora essere attivati. La loro presenza, undici in totale per il momento, è stata infatti segnalata ma al contempo deve ancora essere ufficializzato il loro funzionamento, che immaginiamo comincerà a breve. Oltre all’eco-compattatore immortalato in via Napoli alcui giorni fa, nei pressi di un noto supermercato, oggi vogliamo segnalarvi la presenza di un altro eco-compattatore anche in “Piazza del pesce”, ovvero nel mercato scoperto di Via Domenico de Anellis. Proprio nella suddetta via, accanto all’ingresso della struttura, vi è da pochi giorni il nuovo dispositivo:

un’altra foto (da notare il foglio stampato che avvisa gli utenti della non attività del dispositivo):

Questi nuovi eco-compattatori verranno probabilmente attivati molto presto, nella speranza che i cittadini andriesi ne facciano buon uso.