Andria: anche questo è colpa della politica o forse è colpa dell’ignoranza?

Ancora elettrodomestici abbandonati nel pieno centro cittadino del territorio andriese:

come riporta la rubrica Facebook “L’Andria che non vogliamo con Sabino Matera e Zii Pepp” l’ennesima scoperta vergognosa è stata effettuata nei giorni scorsi in via Alcide De Gasperi, ad Andria. Anche in questo caso, così come precedentemente denunciato in via Bisceglie, si è constatata la presenza di rifiuti elettrodomestici (RAEE) potenzialmente pericolosi per la nostra salute (alcuni componenti vanno recuperati sapientemente dalle ditte specializzate) che avrebbero dovuto essere conferiti presso l’isola ecologica. Alle gratuite critiche rivolte alla politica locale, forse dovremmo anche tutti riflettere sul livello “culturale” di taluni nostri concittadini, agendo di conseguenza con una costante campagna di informazione e formazione quotidiana. Ancora una volta, ringraziamo l’artista andriese Sabino Matera e Zii Pepp che si stanno mettendo in gioco per tentare di far funzionare le capocce della cittadinanza. La risposta è dietro l’angolo: si chiama civiltà, decoro urbano, rispetto per l’ambiente e dunque raccolta differenziata. Il video:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).