Andria: ancora roghi tossici. “Riferiremo al Prefetto. E’ attentato alla salute pubblica” – dice Montaruli

Un fenomeno, quello dei roghi, che di norma si accentua nel periodo estivo quando, oltre ai materiali di risulta o di altra dubbia provenienza che vengono abusivamente ed illegalmente dati alle fiamme, bruciano anche le sterpaglie rinsecchite allocate su aree pubbliche e private, causando non solo pericolo per la viabilità a causa del denso fumo che se ne sprigiona ma pericolo per le persone e per la salute pubblica. Mentre anche nella serata appena trascorsa si segnala un ulteriore puzza di materiale bruciato nella zona di via Barletta, dall’Associazione di Volontariato “Io Ci Sono!”, componente del Forum cittadino Ricorda Rispetta, è il Presidente Savino Montaruli a scrivere al Prefetto della Provincia Barletta Andria Trani, dott. Maurizio Valiante, affinché convochi con urgenza un Tavolo di concertazione tra le Forze dell’ordine, i sindaci del territorio ed i Forum Ambientali presenti in tutte le città:

Savino Montaruli, Presidente dell’associazione di volontariato “Io Ci Sono!” di Andria

“Un incontro urgentissimo”, continua Montaruli, “perché quello dei roghi tossici è un problema che si protrae da tantissimo tempo e ad oggi non risulta mai essere stata attivata una task force per debellare il fenomeno e punire, anche penalmente, gli autori di questo attentato alla salute pubblica ed al territorio. In questi giorni si sta incentrando una discussione sul drammatico calo delle presenze turistiche nella provincia BT e della devastante condizione occupazionale, soprattutto dei giovani. Ebbene, cosa ci si può aspettare da un territorio dove quello che dovrebbe essere il Triangolo (Andria Barletta Trani) delle Bellezze e dello Sviluppo è diventato il Triangolo dei Veleni?”. Con questa domanda scomoda ma coraggiosa e di grande stimolo per le Istituzioni spesso indifferenti si conclude l’amara constatazione del Presidente di “Io Ci Sono!”; associazione riconosciuta, regolarmente iscritta nell’Albo comunale delle Associazioni e già componente della 1^ Consulta comunale della città di Andria. Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.